Live Sicilia

coppa italia

Chochev al 120', Palermo avanti
Bari battuto in Coppa Italia


Articolo letto 46.213 volte

Gara equilibrata al 'Barbera' fra rosanero e biancorossi con la rete del bulgaro che decide a pochi secondi dai calci di rigore.


PALERMO - Una vittoria all'ultima curva, un match complicato risolto da un episodio. Questo è stato il Palermo-Bari valido per il terzo turno di Coppa Italia che ha visto i rosanero vittoriosi grazie ad una rete di Chochev dopo ben 120' disputati ad un buon livello con entrambe le formazioni di Ballardini e Stellone a giocarsi il passaggio del turno faccia a faccia. Un'iniezione di fiducia per i rosa che fra una settimana si affacciano al primo turno di campionato con una formazione ancora da perfezionare e che anche stasera non ha convito appieno sopratutto nel reparto avanzato.

LE FORMAZIONI Ballardini fa di necessità virtù e vista la squalifica di Rispoli e gli infortuni di Embalo, Trajkovksi e Hjliemark, non convocati, sceglie un attacco inedito con l’ungherese Balogh, Accursio Bentivegna e Nestorovski. A centrocampo la novità è rappresentata dall’esordio del norvegese Aleesami sulla fascia sinistra al posto di Lazaar, dall’altra parte Morganella torna sulla sua corsia di competenza. In difesa confermata la linea composta da Rajkovic, Vitiello e Goldaniga. Il Bari di Stellone si schiera con un 4-3-3 in cui Monachello, Martinho e Maniera sono i terminali offensivi.

SUBITO ALEESAMI La prima occasione della gara è dei rosanero con Aleesami pescato in area di rigore da Nestorovski. Il norvegese si presenta a tu per tu con l’ex Primavera rosa Micai che riesce ad intercettare la sfera nel momento in cui l’ex Göteborg stava per preparasi alla conclusione. Sempre il nuovo arrivato è il già pericoloso degli uomini di Ballardini, al 28’ si crea una buona occasione saltando un uomo e prova la conclusione d’esterno sinistro, la palla finisce di poco fuori. Il Bari esce nel finale della prima frazione con Maniero e sopratutto Monachello che al 40’ impegna severamente Posavec con un diagonale che il croato devia d’istinto con il pugno destro.

EQUILIBRIO IN CAMPO Bentivegna in apertura di secondo tempo sfiora il vantaggio con una bellissima conclusione a giro di poco fuori. Al 60’ Morganella si fa male per un contrasto di gioco ed è costretto ad abbandonare il campo, al suo posto subentra Cionek. Il secondo cambio Ballardini se lo gioca richiamando in panchina Bentivegna al posto di Lazaar che prende il posto dello sciacchitano in attacco. Pugliesi in dieci all’89’ per l’espulsione dell’ex rosa Cassani che atterra Lazaar. Nemmeno il forcing finale rosanero porta dei frutti con le due squadre che chiudono 0-0 e vanno ai supplementari.

CHOCHEV ALL’IMPROVVISO I rosa, che intanto con l’ingresso di Lo Faso per Balogh usano l’ultimo cambio disponibile, si gettano in attacco alla disperata ricerca del vantaggio sfruttando l’inferiorità numerica ma senza trovare la porta di Micai. Il pubblico del ‘Barbera’, che oggi ha fatto registrare circa 7mila presenze, ci crede però fino all’ultimo e Chochev in pieno recupero regala al Palermo la qualificazione al prossimo turno con un tiro da fuori area che batte Micai.

IL TABELLINO

PALERMO: 1 Posavec; 6 Goldaniga, 2 Vitiello (cap.), 5 Rajkovic; 89 Morganella (Cionek 60'), 18 Chochev, 14 Gazzi, 19 Aleesami; 27 Bentivegna (Lazaar 72'), 30 Nestorovski, 22 Balogh (Lo Faso 100').  A disp: 55 Marson, 68 Fulignati, 4 Andelkovic, 12 Gonzalez, 57 Toscano, 70 Giuliano, 97 Pezzella. All: Davide Ballardini.  

BARI: 12 Micai; 3 Cassani, 5 Tonucci, 6 Di Cesare, 8 Di Noia; 23 Sabelli (Fedato 75'), 4 Romizi, 29 Valiani, 26 Martinho; 19 Maniero (Defendi 90'), 9 Monachello (Boateng 72'). A disp: 1 Gori, 22 Faggiano, 13 Turi, 15 Gomelt, 17 Daprelà, 18 Moras, 21 Castrovilli, 27 Yebli. All: Roberto Stellone. 

ARBITRO: Daniele Doveri (Roma 1).

NOTE Ammoniti:  Cassani 2', Morganella 39', Gazzi 50', Aleesami 65', Lo Faso 14' p.t.s, Fedato 4's.t.s. Espulsi: Cassani 90'+ 2'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php