Live Sicilia

SERIE A, 33^ GIORNATA

La Juve passeggia sul Palermo
Ritorno amaro per Ballardini


Articolo letto 55.111 volte

Gara senza storia a Torino. Bianconeri in gol con Khedira, Pogba, Cuadrado e Padoin. Rosa penultimi.


PALERMO - Più in basso di così c'è la serie B. Il Palermo perde per 4-0 contro la Juventus e scivola di un'altra posizione con lo spettro della retrocessione che adesso diventa sempre più una solida realtà. Il disastro rosanero prosegue dunque anche contro i bianconeri di Allegri che dopo un primo tempo sonnecchiante mettono la 'quarta' nella ripresa con altre tre reti dopo quella di Khedira dopo 10'. Con i torinesi che si cuciono un pezzo di scudetto sul petto dunque i siciliani al contrario sprofondano verso la cadetteria nel confronto con l'ex di lusso Paulo Dybala che non partecipa alla festa dei campioni d'Italia in carica. Adesso con il turno infrasettimanale in programma mercoledì al 'Barbera' contro l'Atalanta i rosa hanno l'obbligo morale di metterci il cuore anche se la strada è maledettamente in salita.

LE SCELTE DI BALLARDINI Il tecnico rosanero sceglie il 3-5-2 così come Allegri con Goldaniga che torna in difesa al fianco di Gonzalez e Andelkovic, così come Rispoli e Chochev dal 1’. In attacco Trajkovski a far coppia con Vazquez. La pressione della Juventus è fortissima sin dai primi minuti con l’obiettivo di sbloccare la gara il prima possibile. Bastano infatti dieci minuti per vedere i bianconeri già avanti nel punteggio: Pogba serve un assist per Khedira che controlla bene e calcia di sinistro al volo a superare Sorrentino. Mazzata psicologica pesantissima per i rosanero che tornano a macinare gioco solo dopo l’infortunio occorso a Marchisio che in un contrasto con Vazquez è costretto a lasciare il campo in barella, al posto del centrocampista entra Lemina.

ROSA POSITIVI Col passare dei minuti gli uomini di Ballardini trovano convinzione nei loro mezzi e vanno vicinissimi al pari con Trajkovski che dopo un’ottima percussione di Vazquez si trova a tu per tu con Buffon, il macedone supera il portiere con un tocco di sinistro ma Barzagli salva tutto prima che il pallone entri in porta. A pochi minuti dal termine dei primi 45’ i rosa hanno un’altra occasione sui piedi stavolta di Chochev che dopo un batti e ribatti in area bianconera prova la conclusione a giro di sinistro che finisce di pochissimo fuori alla destra di Buffon.

FESTA BIANCONERA Ballardini prova a raddrizzare la gara aumentando la fantasia in avanti con l’inserimento di Brugman al posto di Jajalo e approfittando di una Juve leggermente calata ma sempre la squadra più pericolosa con le conclusioni dei francesi Pogba e Lemina. Al 66’ Allegri richiama Dybala, ex di lusso del match, ed inserisce Morata. I bianconeri da lì a poco rimettono la freccia approfittando di due svarioni difensivi dei rosa. Al 70’ arriva il gol di Pogba che su una spezzata di Morata da calcio d’angolo anticipa Lazaar con una zampata sottoporta e supera Sorrentino. La pressione dei rosanero sparisce del tutto e Cuadrado s’inventa qualche minuto dopo un eurogol superando prima con un tocco sotto Lazaar e poi fulminando con un bolide il portiere rosanero. La rete a pochi minuti dalla fine di Padoin chiude definitivamente i giochi e la festa dello ‘Juventus Stadium’ con i bianconeri che volano a +9 sul Napoli. Il Palermo invece sprofonda ancor di più in classifica con Frosinone e Carpi che vincono i loro match. Adesso è penultimo posto.

IL TABELLINO

JUVENTUS: 1 Buffon (cap.); 15 Barzagli, 19 Bonucci, 24 Rugani; 16 Cuadrado, 8 Marchisio (Lemina 14'), 6 Khedira (Padoin 78'), 10 Pogba, 33 Evra; 21 Dybala (Morata 66'), 17 Mandzukic. A disp: 34 Rubinho, 38 Audero, 11 Hernanes, 12 Alex Sandro, 22 Asamoah, 26 Lichtsteiner, 27 Sturaro. All: Massimiliano Allegri.

PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 6 Goldaniga (La Gumina 76'), 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 3 Rispoli, 10 Hiljemark, 28 Jajalo (Brugman 58'), 18 Chochev, 7 Lazaar; 20 Vazquez, 8 Trajkovski.  A disp: 1 Posavec, 53 Alastra, 2 Vitiello, 11 Gilardino, 22 Balogh, 23 Struna, 24 Cristante, 25 Maresca, 77 Morganella, 97 Pezzella. All: Davide Ballardini.

ARBITRO: Piero Giacomelli (Trieste).

NOTE Ammoniti: Barzagli 28', Hiljemark 29', Goldaniga 45', Gonzalez 52', Morata 86'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php