Live Sicilia

calcio - serie d

Ricorso respinto: il Marsala gioca
Alla ripresa salta Aversa-Siracusa


Articolo letto 5.999 volte

La Corte d’Appello ufficializza il recupero del match tra i lilibetani e la Gelbison, mentre è rinviato il match dei siracusani del 20 marzo.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il campionato di Serie D si ferma per la Viareggio Cup, ma il Marsala sarà comunque protagonista in questo weekend di calcio dilettantistico. È infatti l’ufficiale che il recupero con la Gelbison si giocherà domani 13 marzo alle ore 14:30. La Corte d’Appello, per l’appunto, ha respinto il ricorso della società campana, la quale puntava ad ottenere la vittoria a tavolino. La gara in esame, valida per la 29ª giornata di campionato e non più disputata lo scorso 28 febbraio a causa delle avverse condizioni meteo, è stata portata agli occhi dei giudici dal legale dell’Asd Gelbison, che ha cercato di mettere in discussione la regolare agibilità dello Stadio Municipale lilibetano. La Corte Sportiva d’Appello, però, ha dichiarato inammissibile il ricorso del club salernitano e così la formazione di mister Pergolizzi avrà una buona chance di conquistare 3 punti preziosi in chiave salvezza.

Siracusa, non si gioca! Sorpasso rinviato - Alla ripresa del campionato, prevista per il 20 marzo, non scenderà però in campo il Siracusa di Sottil: poche ore fa, infatti, la Lega ha disposto mediante una nota che, a causa della partecipazione di un tesserato dell’Aversa al torneo di Viareggio nelle file della rappresentativa di serie D, la sfida tra i campani ed i siracusani sarà rinviata a data ancora da destinarsi. Un brutto colpo per i leoni che sognavano di superare la Cavese in testa alla classifica, sfruttando proprio il turno di riposo della società di Cava de’ Tirreni.

Caos-Noto: soluzione interna? - Dopo sole due panchine alla guida del Noto, Pippo Romano ha lasciato l’incarico per le troppe frizioni all’interno dell’ambiente granata e adesso, dopo l’ottimo pareggio esterno con la Frattese, la soluzione più percorribile potrebbe essere quella che porta al direttore dell’Area tecnica, Lino Gurrisi. Quest’ultimo ha già diretto il suo primo allenamento e appare molto cario e fiducioso: in fondo al Noto, nonostante il periodo buio a cavallo tra la fine di gennaio ed inizio marzo, mancherebbero solo 7-8 punti da ottenere nelle ultime 6 uscite stagionali per potere conquistare la salvezza aritmetica senza passare dai playout. Un obiettivo non impossibile soprattutto qualora dirigenti, staff e giocatori riuscissero a far risplendere il sereno sui cieli di Noto.

Leonfortese, la sosta per ritrovarsi - Alla ripresa i biancoverdi di mister Gaetano Mirto affronterà la Vigor Lamezia per mettere la parola fine ad un periodo negativo. L’obiettivo della Leonfortese è quello di mantenere il distacco di +4 sulla zona playout per ottenere una comoda e meritata salvezza e contro i calabresi il pronostico vede gli ennesi super favoriti. Dovrà tornare, però, la miglior condizione dei leoni, fattore che è evidentemente mancato da un mese a questa parte e che ha per certi versi macchiato un campionato che da ottimo sarebbe potuto diventare memorabile.

Scordia e Reggina d’accordo: alla ripresa si gioca - Sempre a causa della Viareggio Cup ha rischiato di saltare anche l’incontro tra Reggio Calabria e Scordia. La formazione amaranto, infatti, vede tra i convocati per la kermesse di Viareggio il centrocampista D’Ambrosio e quindi in un primo momento la gara era stata rinviata d’ufficio al 30 marzo. Per annullare il rinvio automatico, però, le due società hanno presentato presso gli uffici della Lega Nazionale Dilettanti la richiesta firmata e, dunque, Reggio Calabria-Scordia si giocherà regolarmente il prossimo 20 marzo.

Il Due Torri prosegue la preparazione in “silenzio” - Prosegue il silenzio stampa della società di Piraino per le recenti decisioni prese dal giudice sportivo, considerate eccessive dai dirigenti rossoblu. Nel frattempo il tecnico Venuto, oggetto principale delle polemiche degli ultimi giorni vista la squalifica di 3 turni, ha tenuto a rapporto i suoi per preparare al meglio la delicata sfida al “Vasi” con la Vibonese.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php