Live Sicilia

pallanuoto - serie a2

Derby Telimar-Nuoto Catania
Fuori Muri Antichi e 7 Scogli


Articolo letto 2.263 volte

Le gare in cui sono impegnate le squadre siciliane protagoniste nel torneo cadetto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - L'A2 torna in campo anche questo sabato, con il big match tra Telimar e Nuoto Catania, la sfida play off tra 7 Scogli e Civitavecchia, ed infine l'incontro tra Aqavion e Muri Antichi.

La giornata si aprirà alle 13 proprio con i Muri Antichi, che voleranno in trasferta in casa dell'Aqavion. I catanesi vengono da un buon pareggio contro il Salerno, che ha risollevato lo spirito dello spogliatoio, inoltre già all'andata erano riusciti a battere l'Aqavion e sperano di poter riproporre lo stesso risultato della scorsa sfida. Gli etnei devono però stare attenti a non sottovalutare gli avversari, che sulla carta sembrerebbero inferiori, ma dovranno essere concentrati sin da subito, per evitare spiacevoli sorprese a fine gara.

Alle 15 invece la 7 Scogli sarà ospite del Civitavecchia, entrambe terze in classifica a 21 punti. Si prevede un incontro scoppiettante, dove, in questa lotta per il terzo posto, avrà la meglio chi riuscirà a sopportare di più la tensione. Gli aretusei dovranno stare attenti alle incursioni dei romani,cercando di chiudere gli spazi, come già all'andata sono stati capaci di fare, portando a casa i tre punti con una grande prestazione. La vittoria permetterebbe ai siracusani di scavalcare il Civitavecchia, piazzandosi così da soli al terzo posto, proveranno dunque in tutti i modi di raggiungere questo obiettivo, per continuare a sognare.

La giornata si conclude con il derby tra Telimar e Nuoto Catania, che sono divise soltanto da un punto in classifica. Uno dei derby più belli ed emozionanti della Sicilia, quello tra i palermitani ed i rossoblu, rivali storici, che fino a qualche anno fa giocavano questo incontro nella massima serie. Adesso i tempi sono cambiati, ma lo spirito del derby fortunatamente è rimasto intatto, e ci regala sempre grande spettacolo, come all'andata, dove soltanto alla fine il Telimar ha avuto la meglio, con un gol allo scadere. Sicuramente non mancheranno le motivazioni ad entrambe le squadre, sia per motivi di rivalità, ma anche per l'importanza del match ai fini della classifica. Infatti, come detto in precedenza, i palermitani sono avanti, rispetto alla Nuoto Catania, solo di un punto, e rischierebbero di essere sorpassati dai cugini, se dovessero perdere domani, quindi proveranno in tutti ad ottenere i tre punti per allontanare la minaccia. Dall'altro lato gli etnei vorranno rifarsi, dopo la bruciante sconfitta dell'andata e tenteranno di agguantare la vittoria in casa del Telimar, portando così a cinque le loro vittorie consecutive. Prepariamoci dunque ad un match incandescente e dal pronostico del tutto incerto.

Napoli, ore 13:00
DEL BO AQAVION – POL. MURI ANTICHI
Arbitri: L. Iacovelli e A. Piccoli

Civitavecchia, ore 15:00
N.C. CIVITAVECCHIA – C.C. 7 SCOGLI
Arbitri: A. Marongiu e F. Romolini

Palermo, ore 16:00
TE.LI.MAR – NUOTO CATANIA
Arbitri: M. Piano e M. Sponza

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php