Live Sicilia

calcio - serie a

Iachini: "Novellino farà bene
Mai pentito di tornare a Palermo"


Articolo letto 4.054 volte

Il tecnico esprime il suo tifo per i rosa nella lotta per la salvezza, e fa un grande 'in bocca al lupo' al suo successore Novellino.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - È rimasto per due giorni a Mondello, in quella che era tornata ad essere la sua casa, poi l’addio si è reso necessario. Giuseppe Iachini saluta Palermo e lo fa ai microfoni di Sky Sport, intercettato all’aeroporto di Punta Raisi poco prima di prendere il volo che lo porterà lontano dalla Sicilia: “Volevo salutare tutte le componenti, dai giocatori che hanno condiviso questi due anni e mezzo splendidi con me ai tifosi. Auguro a tutti di vedere il Palermo fare i punti che merita”, ha dichiarato l’ormai ex tecnico rosanero, che nella giornata di martedì ha rassegnato le dimissioni e che giusto ieri, dopo averle viste respinte dal presidente Zamparini, ha deciso di non presentarsi al campo di allenamento di Boccadifalco.

Al suo posto è arrivato Walter Novellino, una vecchia conoscenza di Iachini: già avuto come tecnico a Venezia, il nuovo allenatore del Palermo ha portato Iachini con sé nell’esperienza di Piacenza, che per il mister marchigiano rappresenta il primo vero passo dopo aver appeso le scarpette al chiodo. I due si sono incrociati spesso, l’ultima volta proprio a Palermo, quando il Modena di Novellino giocò uno scherzetto ai neopromossi rosanero in Coppa Italia ad agosto. Uno 0-3 che fece traballare la panchina di Iachini, rimasta salda per tutta la stagione e fino al novembre scorso, quando arrivò Ballardini. Poi il ritorno e la rottura definitiva, con il passaggio di consegne a Novellino: "Faccio anche a lui un grande in bocca al lupo. Farà bene, trova una squadra che sta bene con un gruppo serio, composto da ragazzi dal grande spessore morale”.

Iachini lascia il Palermo in crisi nera e con un tour de force giunto all’apice. Dopo la sfida col Napoli, però, i rosa dovranno cambiare marcia per mettere in cascina punti decisivi per la salvezza: "In queste partite il Palermo potrà fare i punti che mancano per l’obiettivo”, assicura Iachini, che si sofferma poi sugli screzi col presidente Zamparini, vera e propria scintilla per questo definitivo passo d’addio: "Il calcio è così. Ma a me piace lasciarmi sempre bene, ovunque io vada”. La decisione di riprendere in mano il Palermo, giunta solo poche settimane fa, non è un rimpianto: "Mai pentito della scelta di ritornare, assolutamente".


/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php