Live Sicilia

basket - serie a

Ilievski incorona Boatright:
“Ci ha dato un’altra dimensione"


Articolo letto 1.815 volte

Il playmaker esalta il compagno di squadra che sta trascinando l'Orlandina verso la salvezza a suon di prove da incorniciare.

VOTA
0/5
0 voti

CAPO D’ORLANDO (MESSINA) - I quattro punti di vantaggio in classifica su Torino non devono fare abbassare la guardia. L’Orlandina è reduce sì da un momento di forma assolutamente positivo, ma adesso è chiamata ad una sfida durissima, quella in trasferta contro Cremona. Al PalaFantozzi, nel girone d’andata, la Vanoli certificò di fatto la crisi della squadra di Griccioli, lanciandosi per le posizioni di testa. Oggi Cremona è ancora lì, in alto, mentre Capo d’Orlando sta cercando di rialzarsi per fuggire definitivamente dalla zona retrocessione: “Sarà difficile, contro la squadra terza in classifica. Sono cresciuti molto nel corso della stagione”, ha ammesso in sala stampa il playmaker Vlado Ilievski.

"Speriamo di esserci tirati su psicologicamente - prosegue il macedone - ma soprattutto che queste vittorie e che il lavoro fatto in queste settimane con Boatright possa darci qualcosa in più”. Proprio la guardia americana è stata la stella che ha trascinato l’Orlandina fuori dalle sabbie mobili. Un contributo non indifferente, sottolineato ulteriormente dalle parole di Ilievski: "Ci ha dato una nuova dimensione. Ho fiducia e anche la squadra è certa di andare a Cremona per lottare e dare il massimo. Spero di fare una buona partita".

Sul piano personale, infine, Ilievski ritorna sulle prestazioni di qualche mese fa. Non un campionato eccelso, il suo, anche se per colpa di un infortunio: "A questo punto mi interessa solo fare bene con la squadra. Ci siamo ritrovati dopo un momento difficile e ora abbiamo fiducia. Resta un po’ di amarezza per aver perso tante partite, ma questo è lo sport”. Adesso sarà importante avere un Ilievski al massimo della condizione, per concludere il campionato nel migliore dei modi: "Dopo l’infortunio sono tornato molto lento, questo mese di riposo però mi ha fatto stare bene fisicamente. Ora sto meglio, mi sento in forma e cerco di dare il massimo per la squadra”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php