Live Sicilia

serie a, 27^ giornata

Col Bologna vince la noia
Per il Palermo solo un punto


Articolo letto 4.105 volte

Nella sfida dell'ora di pranzo contro i felsinei di Donadoni poco gioco ed emozioni. Gli uomini di Iachini muovono la classifica in vista delle gare complicate con Napoli e Inter.


PALERMO - Un lunch match difficile da digerire per i tifosi del Palermo, anche se alla fine contro il Bologna di Donadoni è arrivato un punto che mancava dalla gara esterna con il Sassuolo. I rosanero di Beppe Iachini muovono con un punticino la classifica ma non il gioco messo in campo contro i rossoblù, reduci da una serie di ottimi risultati come il pari contro la Juventus al ‘Dall’Ara’. Nonostante il ritorno ad un 3-5-2 con interpreti noti al tecnico di Ascoli Piceno (vedi Vitiello, Maresca e Chochev) i siciliani fanno grande fatica a trovare il bandolo della matassa e a creare pericoli che possano sporcare i guantoni di Mirante. Il grande assente della gara al ‘Barbera’, che nonostante l’orario ha richiamato un discreto pubblico, è dunque lo spettacolo nel rettangolo verde con i fischi che al termine dei 90’ hanno sovrastato, com’è ormai consuetudine in questa stagione, gli applausi. All’orizzonte adesso c’è da da preparare un doppio impegno proibitivo, l’Inter di Mancini a ‘San Siro’ e il Napoli di Higuain a Palermo, in cui bisognerà mettere in campo forze e motivazioni differenti.

C’E’ POSAVEC Il ballottaggio in porta fra Alastra e il croato Posavec lo vince l’ex Inter Zapresic che fa il suo esordio assoluto in serie A contro i felsinei. Fra le novità nei rosanero c’è l’inserimento dal 1’ di Marasca e Vitello e la conferma di Pezzella sulla fascia sinistra. Nel Bologna Donadoni sceglie il tridente con Destro, Floccari e Giaccherini. Le scelte tattiche dei due allenatori portano ad un match abbastanza bloccato con i rispettivi attacchi che faticano a trovare il pertugio giusto per superare Mirante e Posavec. Il Palermo, che nel primo tempo potrebbe inoltre sfruttare il forte vento di scirocco a proprio favore, non riesce a costruire molto nonostante un atteggiamento tutt’altro che arrendevole rispetto al match di domenica scorsa contro la Roma. I rosanero avrebbero nel primo tempo l’occasione di passare in vantaggio ma Chochev al 42’ su assist di Vazquez fallisce una clamorosa palla gol a due passi dalla porta. i primi 45’ si chiudono su uno 0-0 poco entusiasmante.

APPLAUSI A BRIENZA Al 65’ il ‘Barbera’ applaude calorosamente un suo ex beniamino come Franco Brienza che prende il posto di uno spento Floccari. Iachini attua le sue contromosse richiamando Chochev, beccato dal pubblico per la sua prova insufficiente, e Vazquez, positiva la sua prova ma poco incisivo sottoporta, inserendo rispettivamente Quaison e Trajkovski. Le occasioni più pericolose arrivano dai piedi dei rossoblù e sopratutto da Mattia Destro che al 77’ con una conclusione potente mette i brividi a Posavec. Nemmeno l’inserimento a pochi minuti dallo scadere di Djurdjevic al posto di Gilardino cambia le cose con il Bologna che si accontenta di un punto tutto sommato prezioso ma che avrebbe potuto anche portarsi l’intera posta in palio se avesse deciso di spingere con maggior forza e precisione. Il Palermo torna a muovere invece la sua deficitaria classifica portandosi a 27 punti, con Frosinone, Genoa e Sampdoria che dovranno giocare le proprie gare.

IL TABELLINO

PALERMO: 1 Posavec; 2 Vitiello, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 77 Morganella, 10 Hiljemark, 25 Maresca, 18 Chochev (Quaison 65'), 97 Pezzella; 20 Vazquez (cap.), 11 Gilardino (Djurdjevic 85'). A disp: 53 Alastra, 3 Rispoli, 8 Trajkovski, 9 Bentivegna, 15 Cionek, 16 Brugman, 22 Balogh, 23 Struna, 24 Cristante, 28 Jajalo. All: Giuseppe Iachini.

BOLOGNA: 83 Mirante; 16 Mbaye, 28 Gastaldello (cap.), 20 Maietta, 25 Masina (Constant 65'); 30 Donsah, 21 Diawara, 8 Taider (Brighi 85'); 10 Destro, 99 Floccari (Brienza 65'), 17 Giaccherini. A disp: 1 Da Costa, 32 Stojanovic, 2 Oikonomou, 3 Morleo, 5 Pulgar, 6 Crisetig, 22 Rizzo, 24 Ferrari, 26 Mounier. All: Roberto Donadoni.

ARBITRO: Marco Di Bello (Brindisi).

NOTE ammoniti: Chochev 42', Vitiello 89'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php