Live Sicilia

calcio - serie a

Col Bologna vietato sbagliare
Iachini si affida ai più esperti


Articolo letto 4.199 volte

Il tecnico ascolano dopo la debacle dell’Olimpico ha in mente una serie di cambi in occasione del match contro gli emiliani. Possibili i tagli di Brugman, Jajalo e Pezzella con l’inserimento di Maresca, Chochev e Rispoli.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - L’impresa di Beppe Iachini, salvare il Palermo dalla retrocessione, è partita domenica sera, seppur con una pesantissima sconfitta all’Olimpico contro la Roma. Il 5-0 contro i giallorossi è servito infatti al tecnico di Ascoli Piceno per comprendere la situazione mentale, ma sopratutto fisica, dei ragazzi che ha lasciato tre mesi fa e che ha ritrovato dopo una girandola di cambi in panchina che, a detta dello stesso allenatore, ha portato la maggior parte del gruppo rosanero ad esaurire la birra necessaria al colpo di coda finale per salvare una stagione, indiscutibilmente, da dimenticare. Con la Roma Iachini ha giocato dunque innanzitutto la carta della freschezza, puntando sui baby Alastra e Pezzella, e allo stesso tempo dell’esperienza confermando gran parte degli uomini con cui il tecnico aveva iniziato questo campionato.

Alla luce però dei risultati poco soddisfacenti, sia da parte dei più giovani che dei cosiddetti veterani, l’allenatore rosanero, nella settimana che porta alla sfida interna col Bologna di Roberto Donadoni, proverà a rivoluzionare ancora una volta l’undici di partenza da opporre stavolta ai felsinei nella sfida che diventa decisiva per le sorti future del club di viale del Fante. In vista del tour de force che vedrà i rosanero impegnati prima con i rossoblù e successivamente con Napoli e Inter, quest’ultimi impegnati rispettivamente nella lotta per lo scudetto e in quella per il terzo posto, ecco che Iachini varerà una serie di correttivi sin dalla gara di domenica al ‘Barbera’.

Il primo indiziato a rischiare di tornare in panchina è proprio il giovane Pezzella. L’esterno, chiamato a sostituire Lazaar contro la Roma, potrebbe lasciare il posto da titolare al rientrante marocchino o ad Andrea Rispoli se l’ex Varese non dovesse riuscire a recuperare per il Bologna. A centrocampo i cambi nella mente di Iachini sono due e riguardano Gaston Brugman e Mato Jajalo. Il regista uruguaiano ha deluso parecchio contro i giallorossi e nella ripresa ha lasciato il posto ad Enzo Maresca le cui quotazioni dopo il ritorno di Iachini si sono impennate tanto da portarlo ad essere fra i papabili per una maglia da titolare nella sfida a Destro e compagni. Stesso discorso anche per il croato che, al di là della prestazione opaca dell’interno centrocampo rosanero, ha faticato parecchio a reggere il confronto fisico con gli avversari. Al posto dell’ex Siena ecco che dovrebbe dunque tornare Ivaylo Chochev. Per concludere la mini rivoluzione alla ricerca di un risultato positivo l’allenatore del Palermo potrebbe giocarsi anche la carta Vitello, mai utilizzato nella gestione Ballardini e successivamente da Schelotto, al posto dello sloveno Struna.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php