Live Sicilia

pallanuoto - serie a2

Si gioca l'ultima di andata
Poker di impegni casalinghi


Articolo letto 1.587 volte

Le sfide che coinvolgono le formazioni siciliane impegnate nel turno che porta al giro di boa del torno cadetto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Quattro impegni casalinghi e di spessore per le siciliane in questa undicesima ed ultima giornata di andata del girone sud di A2. Per cominciare i Muri Antichi alle 13:30 ospiteranno l’imbattuta Roma Nuoto, che ha totalizzato 10 vittorie su 10 finora. Sarà dunque un’impresa a dir poco ardua quella che dovranno affrontare i catanesi, la brutta sconfitta di sabato scorso contro la Promogest può essere una motivazione in più per dare il massimo contro la prima in classifica, inoltre riuscire ad essere i primi a fermare i romani darebbe agli etnei una grande iniezione di fiducia per proseguire al meglio il girone di ritorno.

Alle 15 invece toccherà alla 7 Scogli scendere in acqua contro il Salerno, che attualmente occupa il quarto posto in classifica. Gli aretusei avranno davanti una delle squadre più forti del campionato, ma i campani fuori dalle mura casalinghe non riescono ad esprimere il loro miglior gioco, e spesso hanno sofferto contro avversari ben al di sotto del loro livello. Questo potrebbe essere un punto a favore dei siracusani, che hanno conquistato punti importanti davanti ai propri tifosi, come ad esempio contro l’Arechi. Servirà quindi una grande prestazione da parte della 7 Scogli; contro il Salerno la sfida è difficile, ma non impossibile.

Alle 16 invece il Telimar giocherà in casa contro la Roma 2007, ultima in classifica. Incontro che sulla carta sembra favorire i palermitani, reduci da una grande vittoria con il Civitavecchia, e in uno stato di forma ottimo, proveranno a dare continuità ai loro risultati con un altro trionfo, che sarebbe il terzo consecutivo. Il team dell’addaura deve stare però attento a non sottovalutare l’ avversario, i romani infatti sono in cerca di punti salvezza, e potrebbero complicargli la vita, mentre il Telimar deve provare a chiudere subito il match, in modo da non dare nessuna possibilità di replica agli avversari.

Infine La Nuoto Catania ospiterà il Civitavecchia alle 16:45, in uno scontro che può valere i play off. I rossoblu vengono da due vittorie importanti, che gli hanno permesso di avvicinarsi notevolmente alle prime quattro, i tre punti domani gli consentirebbero di scavalcare il Civitavecchia stesso e di conquistare, per la prima volta in questa stagione, la zona play off. Gli etnei possono contare sul fattore campo, ma i romani avranno voglia di riscatto dopo la beffa subita sabato scorso dal Telimar. Prepariamoci allora ad un match di fuoco, dove da un lato i catanesi sognano la gloria, dall’altro il Civitavecchia vuole rialzarsi subito, senza cedere terreno agli avversari.

Catania, ore 13:30
POL. MURI ANTICHI – ROMA NUOTO
Arbitri: Ercoli e Magnesia

Siracusa, ore 15:00
C.C. 7 SCOGLI – CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO
Arbitri: Baretta e Severo

Palermo, ore 16:00
TE.LI.MAR – ROMA 2007 ARVALIA
Arbitri: Cataldi e Romolini

Catania, ore 16:45
NUOTO CATANIA – N.C. CIVITAVECCHIA
Arbitri: Gomez e Piccoli

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php