Live Sicilia

calcio - serie d

Per il Siracusa altro big match
Noto, testa al derby col Marsala


Articolo letto 15.184 volte

Il punto e la ripresa della preparazione delle formazioni siciliane in vista del ventottesimo turno di campionato.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - È già tempo di lavorare sul campo di allenamento per le formazioni siciliane che militano nel girone I di Serie D. I tecnici, infatti, dovranno stare attenti agli incroci pericolosi che il calendario ha riservato loro nel prossimo turno di campionato.

Avrà molto da faticare il Siracusa di mister Sottil, che nel prossimo weekend affronterà al “Granillo” il Reggio Calabria nel big match della 28ª giornata. Rispetto alla vittoria sofferta di domenica scorsa contro l’Agropoli, arrivata all’ultimo respiro grazie al rigore di Longoni, i leoni probabilmente dovranno dare qualcosa in più per prevalere su una delle squadre più attrezzate del torneo. Proprio per questo il tecnico degli aretusei ha indetto per quest’oggi una doppia seduta di allenamento per preparare al meglio le tattiche da mettere in pratica contro i calabresi. Non si sono allenati con i compagni il capitano Baiocco, in permesso, e Trofo, ancora indisponibile per noie muscolari.

Impegno altrettanto importante, ma sulla carta meno impegnativo, quello che aspetta il Due Torri. Per i biancorossi, tornati a mani vuote da Cava de’ Tirreni, la sfida con la Vigor Lamezia rappresenta una ghiotta occasione per tornare a vincere e far crescere l’entusiasmo di tutto l’ambiente che nell’ultimo periodo è venuto meno a causa degli scarsi risultati conseguiti. Attenzione, però, alla Vigor che è in netta ripresa e nelle ultime uscite ha fatto bottino pieno con Gelbison, Noto e Palmese e ha infilato 5 risultati utili consecutivi.

Uno scontro diretto tira l’altro per la Leonfortese, una squadra che può puntare davvero in alto nel campionato in corso. Dopo il buon pareggio maturato contro l’Aversa, i biancoverdi si apprestano a sfidare la Sarnese in un altro sfida dei piani alti per l’accesso ai playoff. Le due squadre sono divise da un solo punto in classifica con i siciliani in vantaggio al 7° posto, i quali forti del trend positivo in trasferta proveranno a espugnare la città di Sarno contro una formazione che di fatto non sa più vincere: l’ultimo successo della Sarnese è datato addirittura 13 dicembre 2015.

Scontro aperto, invece, quello tra Scordia e Gragnano. I rossoazzurri sono scivolati in ultima posizione ed il discorso salvezza si fa sempre più complesso, mentre il Gragnano milita stabilmente a ridosso della zona playout ma non ottiene una vittoria dallo scorso novembre (da lì una sfilza di 12 pareggi ed una sconfitta). È il caso, dunque, per il tecnico Serafino di lavorare in vista del match con tanta serenità e concentrazione, nonostante la contestazione dei tifosi, per cercare così di guadagnare quei 3 punti che potrebbero in qualche modo riaprire i giochi in fondo alla classifica.

Il programma del 28° turno riserva, infine, anche il derby tutto siciliano tra Noto e Marsala. I padroni di casa arrivano a questa sfida nel loro peggiore momento della stagione, con tre pesanti sconfitte consecutive rimediate contro Cavese, Vigor Lamezia e Rende. Gli uomini di Cacciola sono apparsi un po’ stanchi e impacciati dopo aver dato il meglio subito prima e dopo la sosta natalizia dove i granata sono rimasti imbattuti nei mesi di dicembre e gennaio. Servirà una scossa per avere la meglio su un Marsala affamato di vittorie, che lotterà per 3 punti fondamentali in chiave salvezza. Gli azzurri stanno attraversando uno scarso periodo di forma: basti pensare che nelle ultime 9 partite giocate è arrivato solo un successo per un totali di 7 punti raccolti. Un cammino molto rallentato, discontinuo e pieno di ostacoli per i lilibetani che però non possono più sbagliare vista la situazione non proprio tranquilla di classifica. Sarà, dunque, un match tra due formazioni che daranno il tutto per tutto per ottenere il successo, sarà partita vera.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php