Live Sicilia

tennis

Cecchinato subito fuori a Rio
Lorenzi vince il derby italiano


Articolo letto 1.524 volte

Il tennista palermitano patisce una sconfitta in avvio anche nel torneo brasiliano, nel luogo in cui si disputeranno le Olimpiadi estive. Il livornese gioca un terzo set perfetto dopo aver perso il secondo, e va avanti.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Stop al primo turno anche a Rio de Janeiro per Marco Cecchinato. Una settimana dopo essere caduto all'esordio stagionale sulla terra battuta - la sua superficie preferita - in quel di Buenos Aires, il tennista palermitano ha capitolato anche al primo turno del Rio Open, torneo che si disputa nella città brasiliana che, tra circa sei mesi, ospiterà anche i Giochi Olimpici. Ad avere la meglio sul siciliano è stato Paolo Lorenzi, nel derby italiano che apriva il programma del torneo sudamericano.

Cecchinato non è partito benissimo, tanto che il suo connazionale è andato sul 3-1 nel giro di pochi minuti e ha poi mantenuto i nervi saldi e delle buone percentuali al servizio. I due si conoscono bene, in quanti si sono allenati spesso insieme, ma il palermitano non è riuscito a sfruttare i punti deboli di un Lorenzi che è stato bravo a non concedere chances di recupero all'altro italiano in campo, chiudendo il primo set con il punteggio di 6-4. Nel secondo set, Cecchinato prova a partire all'attacco, ma nel quinto game è costretto ad annullare una palla-break, che sarebbe stata letale qualora fosse stata convertita da Lorenzi. Al termine di un lunghissimo e molto combattuto ottavo game, però, Marco riusciva a strappare il servizio al toscano e chiudeva il set con il punteggio di 6-3.

Nel terzo e decisivo set, però, la maggiore lucidità ed esperienza cnsentiva a Lorenzi di giocare un tennis quasi perfetto, e dopo aver annullato una palla-break in apertura, Paolo andava a strappare il servizio a Cecchinato nel quarto e nel sesto game, chiudendo sul 6-1 e volando al secondo turno. Per Marco si tratta di un'altra uscita di scena al primo turno, ma i segnali di miglioramento sono evidenti per il ragazzo palermitano.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,19,sotto-articolo.php