Live Sicilia

calcio - serie a

Palermo, Iachini torna in panchina
Zamparini: "Che caos, mi scuso"


Articolo letto 18.028 volte

È ufficiale il ritorno alla guida dei rosanero del tecnico marchigiano, allontanato a novembre 2015 e richiamato dal patron del club di viale del Fante, il quale ha anche scritto una lettera in cui chiede perdono a squadra e tifosi.

VOTA
3.7/5
9 voti

PALERMO - Il cerchio si è chiuso: Giuseppe Iachini torna ad allenare il Palermo, la sconfitta casalinga col Torino ha dato il via all’ennesimo scossone sulla panchina rosanero, come d’altronde già preventivabile. Giovanni Bosi torna sulla panchina della Primavera, il tecnico marchigiano fa nuovamente approdo in Sicilia dopo l’esonero di novembre e il quasi ritorno di gennaio. Adesso il Palermo preparerà la difficile sfida dell’Olimpico contro la Roma, con Iachini nuovamente in panchina: "L'U.S. Città di Palermo comunica di aver reintegrato come allenatore della Prima Squadra Giuseppe Iachini e tutto il suo staff - si legge sul sito ufficiale del club -. La Società ringrazia per la disponibilità mostrata in questo difficile momento di transizione il Responsabile del Settore Giovanile Dario Baccin e l'allenatore della Primavera Giovanni Bosi”.

A seguito del ritorno di Iachini in panchina, il presidente Maurizio Zamparini ha voluto ringraziare il tecnico con una lettera per la sua disponibilità al rientro: "A seguito del comunicato del suo reintegro - si legge sempre sul sito ufficiale desidero ringraziare per la sua massima disponibilità Beppe Iachini, che ritorna sulla panchina in un difficile momento per la squadra. Sono certo che con la sua grinta e il suo lavoro farà uscire la Società da questa crisi di risultati, con lo stesso spirito che ci ha portato dalla serie B alla serie A. Mantenere la categoria sarà come un'altra promozione. Forza Beppe e in bocca al lupo!”.

Ma oltre ai canonici auguri per Iachini, Zamparini ha intenzione di scusarsi con la tifoseria e con la squadra per il caos degli ultimi mesi, del quale si assume tutta la responsabilità, nella speranza di poter rimediare col ritorno del tecnico marchigiano: "Sarà necessario il massimo sostegno della splendida tifoseria palermitana, che con la sua passione ed energia dovrà aiutare la squadra in questo difficile momento. Perciò, chiedo perdono per questo mese di caos, che eventi paradossali hanno provocato, con l'auto allontanamento di Ballardini e Schelotto: spero che non tutti i mali vengano per nuocere poiché il caos, dovuto anche a mie errate valutazioni ed incomprensioni con Iachini, ha permesso di ricomporre un matrimonio con lo stesso Beppe, che spero, con la massima collaborazione di entrambi, ci riporti ai successi che Palermo merita. Un saluto a tutti i Palermitani. Forza Palermo!”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php