Live Sicilia

lega pro

Il Catania non sa più vincere
Pari senza gol con il Lecce


Articolo letto 13.716 volte

I rossoazzurri impattano 0-0 contro i salentini. A inizio match, Moscardelli spreca un rigore calciando a lato.


CATANIA - Finisce senza reti il match tra nobili decadute andato in scena al "Massimino". Catania e Lecce si dividono la posta al termine di 90 minuti che, soltanto a sprazzi, hanno offerto qualche emozione. La prima dopo pochi minuti di gioco quando Garufo tocca il pallone con un braccio inducendo l'arbitro a comandare la massima punizione in favore dei salentini. Sul dischetto va l'esperto Moscardelli che, però, sciupa l'occasionissima calciando a lato dagli undici metri. Il Catania tira un sospiro di sollievo e, sul ribaltamento di fronte, Bastrini si vede respingere la sua conclusione ravvicinata dal bravo Perucchini. Il portiere leccese si ripete poco dopo negando la gioia del gol a Calil dopo un bella percussione di Agazzi sulla destra.

Prima del quarto d'ora tocca, poi, a Liverani respingere il tentativo di Moscardelli mentre, dalla parte opposta, il solito Perucchini devia in tuffo il tiro "velenoso" di Calil. Emozioni forti sul finire del primo tempo con il portiere ospite che devia sulla traversa il bel tiro di Calil da posizione decentrata e Moscardelli che svetta di testa, in piena rossazzurra, mandando il pallone a sbattere contro l'incrocio dei pali. Decisamente più soft il secondo tempo nel quale, malgrado la girandola di sostituzioni, non si registrano nitide occasioni da rete...da una parte e dall'altra. Finisce salomonicamente 0-0. Per il Catania solo un punticino per inseguire una (forse) problematica salvezza.

TABELLINO

CATANIA-LECCE 0-0

CATANIA - (4-3-3) - Liverani, Garufo, Bergamelli, Bastrini, Nunzella (dal 43 s.t. Parisi), Musacci (dal 22 s.t. Bombagi), Agazzi, Di Cecco, Falcone, Calil (k), Calderini (dal 22 s.t. Lupoli). A disposizione: Logofatu, Pelagatti, Pessina, Di Stefano, Falleca. Allenatore: Giuseppe Pancaro.

LECCE - (4-4-2) - Perucchini, Freddi, Cosenza, Abruzzese, Lepore, Papini (k) (dal 5 s.t. De Feudis), Salvi, Legittimo, Surraco (dal 36 s.t. Vecsei), Moscardelli (dal 16 s.t. Caturano), Doumbia. A disposizione: Bleve, Beduschi, Camisa, Lo Sicco, Sowe, Carrozza, Vecsei, Curiale, Abruzzese. Allenatore: Piero Braglia.

Arbitro: Andrea Morreale della sezione A.I.A. Roma 1. Collaboratori di linea: Marco Bresmes e Francesco Semperboni di Bergamo.

Ammoniti: Surraco (L); Papini (L); Musacci (C); Freddi (L); Parisi (C).

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php