Live Sicilia

pallanuoto

Poker di gare delicate
Gli impegni delle siciliane


Articolo letto 7.495 volte

Le gare delle formazioni isolane impegnate nel campionato di Serie A2.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Torna in campo la Serie A2 di pallanuoto, con le siciliane sempre grandi protagoniste. Rinfrancata dalla vittoria con la RN Salerno, la Nuoto Catania‬ si prepara ad affrontare un'altra squadra campana, i ragazzi di Peppe Dato sono attesi infatti dalla neo Promossa Aquavion Napoli. L'impegno non è proibitivo, i partenopei sono quartultimi in classifica con 7 punti, mentre la NCT viene da due vittorie casalinghe contro Cagliari e Salerno e una sconfitta di misura subita a Roma contro la capolista. I ragazzi di Peppe Dato sono attraversano un buon momento, per cui è lecito sognare il colpaccio esterno. Mancherà Giorgio La Rosa tornato negli USA, ma ci sarà il rientro dell'ex capitano Cristiano Torrisi malgrado una condizione non ottimale porta in dote un bel bagaglio di esperienza.

Continua incessante la preparazione del C.C. 7 Scogli in vista dell’ardua trasferta di Roma contro la capolista Roma Nuoto ancora imbattuta in campionato. Match in salita per i siracusani poiché i capitolini, fin qui, stanno rispettando i pronostici di inizio stagione degli addetti ai lavori che li vedevano assoluti favoriti per la promozione in serie A1. Il roster a disposizione di coach Mario Fiorillo non ha nulla da invidiare ad alcune squadre attualmente in serie A1, ma gli aretusei non intendono minimamente recitare il ruolo di vittima sacrificale pur consapevoli della forza e della consistenza degli avversari.

In campo anche il TeLiMar Palermo, impegnato in trasferta contro il Civitavecchia. Fischio d’inizio alle 15,30 alla piscina ‘Marco Galli’ dello Stadio del Nuoto, per un match che potrebbe rivelarsi problematico contro un avversario di livello. Attualmente i laziali occupano la seconda posizione in classifica e dal canto loro possono contare su un'esperienza tutt'altro che da sottovalutare, avendo sempre gravitato fra la massima serie e le altissime posizioni della Serie A2. Servirà una prova di carattere.

Dopo le due vittorie consecutive ottenute nella piscina di casa (5 in altrettante gare alla “Francesco Scuderi”), la Famila Muri Antichi torna in trasferta, precisamente a Cagliari. La squadra sarda non vive un momento positivo, ultimo posto in classifica nonostante la qualità della squadra che sulla carta doveva essere una della squadre accreditate per la lotta promozione. Per la Promogest quindi sarà una sfida da dentro o fuori, mentre gli etnei devono cambiare marcia in trasferta, con la consapevolezza di avere i mezzi per farcela.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php