Live Sicilia

tennis

Cecchinato out a Buenos Aires
Monaco lo supera in due set


Articolo letto 1.636 volte

Il tennista palermitano non riesce a tenere testa all'idolo locale, al rientro nel circuito dopo un lungo infortunio e capace di dominare il primo parziale. Nel secondo set, "Pico" sfrutta il momento giusto per brekkare e non consente all'azzurro di rientrare in gara.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Si chiude già al primo turno la corsa di Marco Cecchinato agli Argentina Open, torneo in corso di svolgimento a Buenos Aires. Nella capitale del Paese sudamericano, il tennista palermitano ha ceduto al padrone di casa Juan Monaco, uno degli idoli tennistici degli anni scorsi tra i suoi connazionali e al rientro dopo un grave infortunio che ne sta condizionando la posizione nel ranking mondiale. Il punteggio parla di un 6-1 6-3 abbastanza severo per Cecchinato, il quale era giunto in tabellone attraverso le qualificazioni ma non riesce dunque a vincere la sua prima gara in un torneo del circuito principale.

Marco parte male e si ritrova costretto a cedere la battuta nei primi due turni di servizio dell'incontro, con Monaco che vola dunque sul 4-0 nello spazio di pochi minuti, con tutto il pubblico del centrale di Buenos Aires a fare il tifo per lui. L'azzurro prova a scuotersi, inizia a essere più incisivo al servizio, ma l'argentino è praticamente ingiocabile sui suoi turni di battuta (a fine gara avrà collezionato 41 punti su 45 giocati), mentre in risposta è ancora mortifero e nel settimo game ottiene un altro break, quello che gli consente di chiudere sul 6-1. Il secondo set vive una fase di maggiore equilibrio, con Monaco che però riesce a strappare ancora il servizio a Cecchinato nel quarto game, volando poco dopo sul 4-1 e chiudendo di fatto le ostilità. E non appena il palermitano ha avuto la chance di restituire il break al "Pico", quest'ultimo è stato bravo ad annullare l'occasione: è il nono game, quello in cui l'idolo locale chiude sul 6-3.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,19,sotto-articolo.php