Live Sicilia

calcio - lega pro

Rigoli: "Grazie ai tifosi
Vittoria voluta dai giocatori"


Articolo letto 14.040 volte

Il tecnico dell'Akragas riesce a portare a casa la prima vittoria interna del Gigante in questa stagione, e ribadisce che il merito è di tutto l'ambiente biancazzurro che lo ha voluto fortemente in questi giorni.

VOTA
0/5
0 voti

AGRIGENTO - Il selfie di Capuano negli spogliatoi dopo la vittoria contro il Cosenza, la dice lunga sul buonumore che domina adesso in casa Akragas. Un buonumore regalato dalla seconda vittoria consecutiva di Pino Rigoli: accolto da eroe al suo ritorno sulla panchina biancazzurra, il mister è riuscito anche a sfatare il tabù Esseneto, dove l’Akragas non aveva ancora vinto quest’anno, riuscendo nel record negativo di subire sette sconfitte consecutive. Con Pino Rigoli si è invece ritrovato il gioco e anche il gol: dopo Di Piazza, stavolta a segno è andato Zibert (secondo gol in campionato).

L’allenatore messinese è soddisfatto a fine gara: “Questa è una vittoria voluta dai giocatori, dalla Società, dai tifosi – commenta Rigoli – sono tre punti importanti dal punto di vista mentale per i miei uomini in vista della partita di Catanzaro. Il Cosenza è una grande squadra, abbiamo studiato le loro caratteristiche e abbiamo cercato di impedire loro la profondità di campo”. Il mister, accolto dagli applausi ad inizio e a fine partita dai tifosi, vuole ringraziare il pubblico: “Voglio ringraziare i nostri tifosi per il supporto e per tutte le belle parole sui social che ho letto in settimana”.

Apprezzamenti arrivano anche per il Cosenza, squadra allenata in passato da Rigoli: “Auguro a questa squadra la serie B, è una città che lo merita, lì ho lasciato un pezzo del mio cuore”. Se i ritorni portano bene, un altro ritorno è stato salutato dai tifosi dell’Esseneto: a vedere la partita era infatti presente Andrea De Rossi, nuovo giocatore dell’Akragas, di nuovo in casacca biancazzurra dopo sei mesi: “De Rossi ha fatto bene in Serie D e per me può anche giocare in Lega Pro e gli do il benvenuto anche se sarà ufficializzato penso domani. Questo nuovo acquisto arricchisce un reparto già importante. Per quanto riguarda la difesa spero che l’infortunio di Thiago non sia grave, ha fatto due grandi partite”. Anche se manca l’ufficialità, De Rossi parla già da giocatore biancazzurro: “Ad influire sul mio ritorno ad Agrigento è stato Rigoli, ho un grande rapporto con lui. Ad Agrigento torno carico e convinto di dare il centodieci per cento”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php