Live Sicilia

calcio - lega pro

Catania col Matera per vincere
Pancaro: "Puntiamo sul gioco"


Articolo letto 2.063 volte

La formazione etnea torna in campo davanti ai propri tifosi, dopo la prova decisamente incoraggiante contro il Cosenza. Il tecnico vuole vedere ancora progressi sul piano della manovra, per avere più chances di ottenere i tre punti.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Dopo tre pareggi consecutivi, il Catania spera di tornare al successo pieno domani pomeriggio in occasione del match casalingo contro il quotato Matera. Pancaro potrebbe lanciare nella mischia, sin dal primo minuto, il giovane Pessina mentre in difesa dovrebbe essere la volta di Bastrini titolare. La consueta conferenza stampa pre partita è stata oggi aperta, però, dal direttore generale Pino Bonanno che ha puntualizzato come, da parte dell'attuale gestione di "ordinaria amministrazione" del Calcio Catania, ci sia la volontà di non commentare i fatti relativi al recente arresto del patron Nino Pulvirenti in riferimento alla vicenda Windjet.

Poi la parola, secondo prassi, e' passata a mister Pancaro che ha sottolineato la precisa volontà, sua e della squadra, di puntare al successo pieno nella gara di domani contro il Matera. "Siamo pronti per affrontare la sfida contro i lucani nel migliore dei modi - ha detto l'allenatore rossazzurro - al culmine di una settimana in cui ci siamo allenati molto bene. Il Matera e' un avversario forte, in ascesa in classifica ma noi miriamo ai tre punti. A Cosenza abbiamo offerto una grande prova di carattere, recuperando il risultato malgrado l'inferiorità numerica, rischiando addirittura di vincere negli istanti finali. Sotto il profilo delle prestazioni non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi ma domani vogliamo vincere a tutti i costi, senza ansia e senza fretta. Alla fine, il nostro gioco ci darà i frutti sperati".

Pancaro ha poi posto l'accento sui giocatori a sua disposizione: "Bergamelli ha recuperato a tempo di record e sarà regolarmente in campo. Pessina è giovane ma molto bravo. Il Matera e' una squadra quadrata che non mancherà di proporci delle difficoltà: ne siamo consapevoli. Dobbiamo raggiungere al più presto il nostro obiettivo di allontanarci più possibile dalla zona a rischio. Non corriamo il rischio di "appagamento". Abbiamo "fame" ed è arrivato il momento di raccogliere i frutti del nostro lavoro, migliorando magari le nostra percentuale realizzativa. Confido, una volta di più, nell'incitamento dei nostri tifosi che possono e devono darci una mano per agguantare i tre punti".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php