Live Sicilia

pallanuoto

Un derby e due trasferte
Gli impegni delle siciliane


Articolo letto 10.642 volte

Telimar a Salerno e Nuoto Catania a Roma, ma il vero big match è il confronto isolano tra Muri Antichi e 7 Scogli.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Sfide di alto livello quelle che vedono protagoniste le siciliane in questa ottava giornata, dove il Telimar sarà ospite del Salerno, la Nuoto Catania volerà a Roma per cercare il colpaccio con la Roma Nuoto, ed infine il derby fra Muri Antichi e 7 Scogli.

Il Telimar avrà l’arduo compito di espugnare il fortino di Salerno, dove finora i campani hanno perso solo contro la Roma Nuoto, prima in classifica. I palermitani vengono da una sconfitta immeritata, proprio contro la Roma Nuoto, dove però i ragazzi di Quartuccio hanno saputo tener testa ai romani con un’eccellente prestazione .Per riuscire ad ottenere un risultato positivo con il Salerno bisognerà ripartire dai primi due tempi della settimana scorsa, inoltre i campani hanno dimostrato anche nelle scorse partite di non avere la continuità della grande squadra, e questo potrebbe essere un ulteriore punto a favore del Telimar.

La Nuoto Catania è chiamata a compiere un’impresa ancor più ardua dei cugini palermitani, infatti i rossoblu saranno ospiti della Roma Nuoto, come detto in precedenza leader assoluto del girone, con 7 vittorie su 7. Per gli etnei non è prevista dunque una passeggiata di salute, ma dovranno disputare un match impeccabile per avere qualche chance di successo. Potrebbe essere la svolta per la Nuoto Catania, che non sta facendo fino a questo momento un campionato entusiasmante, una vittoria con un avversario così prestigioso porterebbe quella carica giusta per risollevare le prestazioni dei catanesi, che comunque, nonostante tutto, sono quinti a soli due punti dal quarto posto.

Si prevede un derby incandescente tra Muri Antichi e 7 Scogli, entrambe a 9 punti, ed entrambe uscenti da due risultati al di sotto delle aspettative. I catanesi, che giocheranno in casa, vengono da una pesante sconfitta contro l’ Arechi, e sicuramente non vorranno sfigurare davanti al loro pubblico, cercando di portare a casa i tre punti con una prova convincente. Un discorso simile si può fare anche per gli aretusei, che la scorsa settimana non sono andati oltre il pari con il Latina, squadra non certo imbattibile, giocando con superficialità e poca grinta. La 7 Scogli, per cercare di ottenere la vittoria, dovrà cancellare la prestazione di sabato scorso e ritrovare la determinazione che l’ha portata a vincere contro l’Arechi, cercando di evitare cali di tensione, troppo deleteri per la difesa biancoblu.

Salerno, ore 15:00

CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO – TE.LI.MAR

Arbitri: Boccia e Caputi

Catania, ore 15:00

POL. MURI ANTICHI – C.C. 7 SCOGLI

Arbitri: Cirillo e Riccitelli

Roma, ore 17:30

ROMA NUOTO – NUOTO CATANIA

Arbitri: L. Bianco e Zedda

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php