Live Sicilia

lega pro

Messina, c'è un treno da tre punti
Al "San Filippo" arriva il Monopoli


Articolo letto 1.569 volte

Dopo il pari ottenuto in casa dell'Ischia, i peloritani puntano all'intera posta contro i pugliesi. Ricordando un precedente romantico e nostalgico, con Scoglio in panchina e una promozione in B che fece impazzire di gioia il popolo giallorosso.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - Il pareggio di Ischia è stato buono per allontanare le streghe sannite, ma per avere il certificato d'avvenuta guarigione servono i tre punti. Il match di domani contro il Monopoli può essere l'autentico crocevia della stagione del Messina, chiamato ad un successo che renderebbe ancora più serena una classifica già di per sè abbastanza buona.

Sette punti di vantaggio sulla zona playout non sono pochi, ma occorre tenere alta la concentrazione in un gruppo che sta cercando di ritrovare la serenità d'inizio stagione. I pugliesi guidati dall'ex Genoa Tangorra giungono in riva allo Stretto in un periodo delicato, caraterizzato soprattutto dalle difficoltà di un reparto offensivo incapace di andare a segno negli ultimi 464 minuti di campionato. Arturo Di Napoli, che solo lunedì dovrebbe conoscere il suo futuro in merito al processo sportivo che lo riguarda, non dovrebbe stravolgere più di tanto la squadra capace di uscire indenne dal "Mazzella" nell'ultimo turno.

Tra i pali ci dovrebbe essere di nuovo Addario, con Barilaro e De Vito terzini e la coppia Martinelli-Burzigotti al centro, vista la defezione di Parisi. Baccolo dovrebbe agire sempre davanti alla difesa con Giorgione e Fornito chiamati a dare quantità e qualità alla manovra, con Zanini pronto a subentrare a partita in corso mentre Bramati non ha ancora recuperato. In avanti Padulano e Cocuzza non hanno ancora pienamente recuperato , quindi quasi obbligata la conferma del trio visto nell'isolaverde con Leonetti e Gustavo esterni e Tavares unica punta.

Calcio d'inizio alle ore 14, per una sfida che tocca le corde nostalgiche dei tifosi più sentimentali, visto che l'ultimo precedente, targato 1985, fu la partita simbolo di quell'annata conclusa con la promozione in Serie B del Messina targato Franco Scoglio: finì 6-0 con un memorabile gol di Catalano dopo uno splendido slalom tra le maglie pugliesi.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php