Live Sicilia

calcio - serie d

Il big match è Siracusa-Frattese
Due Torri, sfida ad Aversa


Articolo letto 30.789 volte

La panoramica sugli impegni delle sei formazioni impegnate nel girone I, nelle gare valide per il prossimo turno di campionato.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Questa domenica andrà in scena il 23° turno del girone I di Serie D con tutte le sei squadre siciliane protagoniste. Il Siracusa affronterà nel big match di giornata la Frattese, il Due Torri sfiderà l’Aversa per un posto ai playoff, mentre lo Scordia vorrà proseguire la sua marcia verso la salvezza contro il Rende. In campo anche il Marsala contro il Gragnano, la Leonfortese con il Reggio Calabria ed infine il Noto, favorito nella trasferta di Roccella Ionica.

Il Siracusa è pronto ad affrontare la Frattese: è stata una settimana di duro lavoro per i ragazzi di mister Sottil, che nella conferenza stampa della vigilia ha chiaramente lasciato intendere che contro la capolista vuole conquistare i 3 punti attraverso un gioco offensivo e spregiudicato. Ad incitare gli azzurri ci sarà un “De Simone” tutto esaurito per una sfida che si preannuncia memorabile e di grande importanza per la stagione del Siracusa.

Si prevede un match molto combattuto anche quello tra l’Aversa ed il Due Torri. I biancorossi hanno avuto modo di ricaricare le batterie grazie al turno di riposo della scorsa settimana e di preparare al meglio la partita di domani. Serve rialzare la testa dopo i due scivoloni consecutivi con il Noto e la Gelbison e per questo il tecnico Venuto dovrà risolvere i problemi in attacco che finora hanno macchiato negativamente la buona stagione in corso.

Obiettivo vittoria non facile, però, per il Due Torri, che avrà di fronte un’Aversa che viene da due vittorie a porta inviolata. Chi vuole porre fine ad un periodo non certo brillante è anche il Marsala, che questa domenica ospiterà il Gragnano. Squadre divise da soli tre punti che potrebbero giustificare una partita molto equilibrata, ma che i trapanesi puntano a fare propria. Gli uomini di mister Pergolizzi, sebbene non potranno fare affidamento sullo squalificato Gianmarco Corsino, punteranno alla vittoria per evitare che la classifica peggiori ulteriormente dopo aver raccolto appena un punto nelle ultime 4 partite.

Impegno certamente insidioso, invece, quello che aspetta la Leonfortese: i leoni biancoverdi ospiteranno al “Comunale” il Reggio Calabria, il quale ha finora totalizzato ben 35 punti e staziona in piena zona playoff. La Leonfortese si è comunque dimostrata una squadra in grado di mettere in difficoltà chiunque e, ad ogni modo, vive un buon momento di forma avendo collezionato 6 risultati utili consecutivi. Al contrario, per il Noto non dovrebbe essere una impresa impossibile avere la meglio sul Roccella, terzultimo a pari punti con la Gelbison. I numeri dei granata fuori casa non sono eccezionali, con il segno 1 nella casella delle vittorie esterne, ma a controbilanciare questa statistica sono i soli 3 successi dei padroni di casa davanti ai propri tifosi ed il favore del pronostico converge in direzione dei siciliani.

Nei piani bassi della classifica, infine, lo Scordia affronterà in trasferta il Rende. I rossoblu hanno il compito di osare di più per smuovere e migliorare la classifica e la vittoria arrivata la scorsa settimana contro la Vigor Lamezia può dare la spinta giusta alla squadra. Ora la parola passa al campo.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php