Live Sicilia

serie a, 20^ giornata

Waterloo rosanero al 'Ferraris'
Super Pavoletti, è poker rossoblu


Articolo letto 19.152 volte

Ventesima giornata di serie A. I liguri superano in classifica proprio i siciliani con un rotondo 4-0. Suso in apertura, poi il bomber Pavoletti con una doppietta e il venezuelano nella ripresa condannano gli uomini di Viviani. Rosa in dieci dal 65' per l'espulsione di Andelkovic


PALERMO - La svolta non è arrivata con Viviani in panca. Contro il Genoa è arrivata invece una nuova, pesante, sconfitta per 4-0 che complica ulteriormente il compito del nuovo tecnico che sta per insidiarsi nelle prossime ore in Sicilia, Barros Schelotto. L'argentino, scelto da Zamparini per risollevare le sorti del gruppo rosanero, era presente infatti oggi al 'Ferraris' ed ha assistito alla pessima prova di quella che sarà la sua squadra che oggi si è inchinata alle reti di Suso dopo 4', la doppietta di Pavoletti (da antologia il gol del 4-0 in mezzarovesciata), e quello di Rincon.

Adesso per i rosa, che mantengono il vantaggio di sei punti sulla zona retrocessione in virtù della sconfitta del Frosinone ieri col Torino, si vedono scavalcare in classifica proprio dai rossoblu che salgono in quintultima posizione con 22 punti mentre i siciliani restano al palo a quota 21. Schelotto avrà dunque una settimana a disposizione per conoscere il suo nuovo gruppo e dare risposte convincenti già da domenica prossima al 'Barbera' con i rosa che affronteranno un avversario tutt'altro che semplice, l'Udinese di Stefano Colantuono.

La cronaca. Viviani lascia in panchina a sorpresa Gilardino e Trajkovski, al loro posto il duo composto da Vazquez e Djurdjevic. A centrocampo curiosità per l'esordio dal 1' di Bryan Cristante. Nel Genoa Gasperini ritrova Perotti e lo schiera alle spalle dell’unica punta Pavoletti con Suso. Proprio lo spagnolo e l’argentino in apertura di match confezionano un’ottima azione d’attacco che portano l’ex Milan a superare Sorrentino con un tocco sotto col sinistro. Genoa in vantaggio dopo 4’ e Palermo colpito praticamente a freddo. I liguri sono molto aggressivi e la prima conclusione dei rosanero arriva dopo 11’ con Jajalo che non trova per pochissimo la rete alla destra di Perin. Al 22’ Vazquez avrebbe la palla del potenziale pareggio, sul recupero di Hiljemark su Rigoni, ma il Mudo non trova porta concludendo di sinistro. La seconda parte della prima frazione vede un buon periodo del Palermo che però non riesce a sfruttare bene il calo del Genoa. Palla pericolosa in area rosanero con Suso che la controlla e conclude, Sorrentino con un balzo alla sua sinistra riesce a parare. Sempre Sorrentino salva ancora i suoi con una parata spettacolare su Izzo che batte a colpo sicuro. La prima frazione si chiude con il Genoa in vantaggio sul Palermo.

La ripresa. Si torna in campo senza nessun cambio nelle due squadre. Entrambe le compagini tornano a studiarsi con il Genoa che ovviamente gestisce palla forte del vantaggio. La prima conclusione arriva dai rosanero con Lazaar che prova una strana traiettoria che Perin para non senza difficoltà. I rosa vedono sempre più in salita la gara quando al 65’ Andelkovic rimedia la sua seconda ammonizione e la conseguente espulsione lasciando in dieci il Palermo. L’espulsione distrugge gli equilibri con Viviani costretto a ridisegnare la sua squadra inserendo Gilardino e Balogh per Djurdjevic e Cristante. Ma è il Genoa a spingere il piede sull’accelleratore e raddoppiare con Pavoletti che sfrutta un cross di Ansaldi al 71’ e poco dopo con Rincon che batte secco di sinistro Sorrentino da dentro l’area. E’ notte fonda per i rosanero quando manca un quarto d’ora al termine del match , gli uomini di Viviani non spingono più in attesa del triplice fischio finale ma subiscono inevitabilmente anche la rete del 4-0 sempre con Pavoletti. Il numero 19 trova una fantastica mezza rovesciata sempre su assist di Ansaldi facendo crollare il ‘Ferraris’. La gara si chiude con il poker dei liguri che superano in classifica i siciliani.

IL TABELLINO

Marcatori: Suso 4', Pavoletti 71', 89', Rincon 75'.

GENOA: 1 Perin; 24 Munoz, 8 Burdisso (cap.), 5 Izzo; 3 Ansaldi, 88 Rincon (Dzemaili 77'), 30 Rigoni, 93 Laxalt; 17 Suso (60' Capel), 19 Pavoletti, 10 Perotti (Tachsidis 89'). A disp: 23 Lamanna, 32 Donnarumma, 4 De Maio, 9 Bruno Gomes, 13 Gakpè, 15 Marchese, 18 Ntcham, 21 Pandev, 22 Lazovic. All: Gian Piero Gasperini.

PALERMO: 70 Sorrentino (cap.); 6 Goldaniga, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 77 Morganella, 10 Hiljemark, 24 Cristante (Balogh 68'), 28 Jajalo, 7 Lazaar; 20 Vazquez, 99 Djurdjevic (Gilardino 62'). A disp: 91 Colombi, 3 Rispoli, 5 Bolzoni, 8 Trajkovski, 15 Cionek, 16 Brugman, 18 Chochev, 21 Quaison, 22 Balogh, 25 Maresca, 97 Pezzella. All: Fabio Viviani.

NOTE Ammoniti: 39' Gonzalez, Rigoni 59'. Espulsi: Andelkovic 65'.

ARBITRO: Domenico Celi (Bari).

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php