Live Sicilia

serie d

Banco di prova per il Siracusa
Per lo Scordia quasi una finale


Articolo letto 3.245 volte

Il programma della ventiduesima giornata del girone I, con particolare attenzione rivolta agli impegni delle formazioni siciliane in campo. Riposa il Due Torri.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - È iniziato il weekend e puntuale torna l’appuntamento con il girone I di Serie D, con cinque dei sei club siciliani impegnati nella 22ª giornata del campionato dilettantistico. Turno di riposo, infatti, per il Due Torri, mentre il Siracusa giocherà nella ostica trasferta di Vibo Valentia. Giornata cruciale per lo Scordia, che deve assolutamente ottenere la vittoria contro il Vigor Lamezia, per il Marsala, invece, non sarà affatto semplice spuntarla sulla capolista Frattese. Infine il Noto, reduce da 7 risultati utili consecutivi, ospiterà la Sarnese, mentre la Leonfortese sfiderà l’Agropoli.

Dopo essere rimasto a guardare la scorsa domenica, visto il turno di riposo, il Siracusa torna a giocare in campionato per cercare di riconquistare la vetta della classifica. I leoni, però, si troveranno ad affrontare la Vibonese in trasferta, un match che rappresenta un vero e proprio banco di prova per la formazione di mister Sottil. I padroni di casa, infatti, finora hanno perso solo un incontro su dieci disputati tra le mura amiche, ma almeno il tecnico potrà contare su una rosa al completo ad eccezione di Giuseppe Savonarola, il quale sta continuando le terapie per smaltire lo stiramento al muscolo soleo della gamba destra.

Lo Scordia, invece, ospiterà al “Binanti” il Vigor Lamezia, delicato scontro-salvezza. I rossoblu non possono più fallire, adesso serve concentrazione ed unità di intenti per risollevare la squadra da una situazione al momento critica e domani i ragazzi di mister Serafino cercheranno di ottenere una fondamentale vittoria che manca addirittura dal 27 settembre scorso. Vuole certamente cambiare rotta il Marsala di Pergolizzi, che non sta attraversando proprio uno splendido momento di forma: solo una vittoria, un pareggio e ben 3 sconfitte, questo è il ruolino di marcia non certo invidiabile delle ultime cinque uscite degli azzurri, che si trovano adesso ad affrontare sul sintetico di Frattamaggiore la capolista Frattese. Per il Marsala una sola defezione, quella del difensore Alessio Sammartano, espulso per somma di ammonizioni nella gara contro la Vibonese.

Chi sta decisamente meglio sotto il profilo fisico e del risultato, invece, è il Noto, che si appresta ad affrontare la Sarnese in quello che si prevede sarà un match molto combattuto. I siciliani hanno uno svantaggio di soli 4 punti sui prossimi rivali ed una vittoria li avvicinerebbe alla zona playoff. Vive un buon momento anche la Leonfortese che ha collezionato 9 punti nelle ultime 5 partite. Domani i leoni biancoverdi avranno l’opportunità di incrementare la striscia di risultati utili facendo risultato sul campo dell’Agropoli. Agli ennesi va il favore del pronostico, viste le difficoltà dei salernitani nell’ottenere un successo in casa (solo 2 su 10 partite) e, al contrario, l’ottimo trend della Leonfortese in trasferta che ha ottenuto più punti di tutti fuori casa, ben 14.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php