Live Sicilia

palermo

Viviani prova l'undici anti-Genoa
Cristante insidia Jajalo in mediana


Articolo letto 3.070 volte

L'ex vice allenatore, chiamato a traghettare i rosa fino all'arrivo del nuovo tecnico Schelotto, studia la miglior formazione da opporre ai rossoblu di Gasperini. Probabile conferma per la difesa a tre con l'ex Milan e Benfica che si gioca le sue chance dal 1'.

VOTA
3/5
2 voti

PALERMO - La settimana che sta per concludersi, portando alla trasferta del 'Ferraris' col Genoa, sarà ricordata come quella del definitivo addio a Davide Ballardini, sancita dalle forti dichiarazioni di Stefano Sorrentino, e il conseguente annuncio a sorpresa del presidente Zamparini che al posto del ravennate ha chiamato nientemeno che dall'Argentina Barros Schelotto per guidare i rosanero. Contro il Grifone non ci sarà però l'ex capitano del Boca Juniors in panchina bensì l'ex vice di Beppe Iachini. In Liguria Fabio Viviani avrà l'opportunità di mettersi in mostra al timone del club siciliano applicando il suo credo calcistico, in parte già ammirato ai tempi del mister di Ascoli Piceno.

Viviani in settimana ha lavorato col gruppo quasi al completo, con le eccezioni di Vitiello e Bolzoni, e sopratutto con i vari neo arrivati (Arteaga, Cristante e da ultimi Balogh e Cionek). Contro i rossoblu di Gasperini, alle spalle del Palermo in classifica con un solo punto di ritardo, si vedranno però in campo quasi gli stessi giocatori capaci di vincere a Verona per 1-0 con leggeri cambiamenti nello schieramento e negli interpreti. L'ex giocatore del Vicenza sarebbe intenzionato a schierare infatti un 3-4-2-1 con Alberto Gilardino unica punta e il duo Trajkovski-Vazquez a supporta dell'attaccante di Biella.

Conferme per la difesa a tre, vista anche a Verona e molto efficace contro gli avanti scaligeri, con Struna che si gioca una maglia col connazionale Andelkovic mentre Goldaniga e Gonzalez sono sicuri di un posto da titolare. A centrocampo il ballottaggio dovrebbe essere fra il croato Jajalo e Bryan Cristante che Viviani a sorpresa potrebbe schierare dall'inizio. L'altro interno sarà Hiljemark mentre sulle fasce conferme per Morganella, positivo a Verona, e Lazaar. Possibili infine a gara in corso gli innesti dei nuovi Balogh e Arteaga, con il venezualano favorito sull'ungherese.

Ecco la probabile formazione del Palermo:

PALERMO: Sorrentino; Struna, Goldaniga, Gonzalez; Lazaar, Hiljemark, Cristante, Morganella; Vazquez,Trajkovski; Gilardino.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php