Live Sicilia

calciomercato

Tante operazioni per il Palermo
Augustinsson, si prova a chiudere


Articolo letto 3.654 volte

Dopo aver chiuso per Arteaga, Cristante, Balogh, Cionek e Nestorovski, col macedone che arriverà a giugno, la società rosanero segue gli ultimi obiettivi per puntellare la rosa a disposizione del nuovo tecnico Schelotto. Nella lista c’è il terzino svedese.

VOTA
3/5
2 voti

PALERMO - Il mercato di gennaio si è aperto da poco più di una settimana ma il Palermo, che in queste ultime quarantotto ore ha cambiato per la seconda volta la propria guida tecnica passando da Davide Ballardini a Guillermo Barros Schelotto, sembra aver messo a segno quasi tutti i colpi di mercato della propria finestra invernale, anche se da qui al 31 gennaio ci sarà sicuramente spazio per qualche ulteriore ingresso. Dopo aver esordito con il giovane attaccante venezuelano Arteaga i siciliani hanno infatti chiuso in sequenza una serie di colpi di prospettiva tesserando prima il centrocampista Bryan Cristante dal Benfica, un’altra punta, l’ungherese Balogh dal Debrecen, e infine il difensore brasiliano, proveniente dal Modena, Thiago Cionek.

La dirigenza del club di viale del Fante ha però operato anche in prospettiva futura chiudendo difatti la trattativa anche per il macedone Ilija Nestorovski, attaccante dell’Inter Zapresic, che si aggregherà al gruppo rosanero a partire da giugno. Alla società croata, in cui il classe ’90 ha realizzato 59 gol in 77 presenze, andranno 500mila euro. L’arrivo del nuovo tecnico argentino, che domenica prossima contro il Genoa assisterà dalla tribuna del ‘Ferraris’ alla sfida della sua nuova squadra guidata momentaneamente da Viviani contro il Genoa, apporterà poi di sicuro qualche correttivo ai precedenti obiettivi fissati dal Palermo e in primis dal ds Manuel Gerolin e dal presidente Zamparini.

Un giocatore che potrebbe far al caso dei rosa è Antonio Nocerino. L’ex centrocampista rosanero, già adocchiato da Iachini, in questa finestra di mercato dovrebbe lasciare il Milan, proprietaria del cartellino dell’ex Parma, per cercare una nuova società che gli offra maggiori possibilità di giocare. A manifestare interesse per il calciatore ci sarebbe anche il Malaga anche se Nocerino, che in Sicilia ha lasciato un ottimo ricordo, potrebbe giocarsi chance da titolare con la sua vecchia maglia.

Dal centrocampo alla difesa il Palermo lavora anche per portare in Italia il terzino svedese classe ’94 Ludwig Augustinsson del Copenaghen. Il calciatore, compagno di squadra di Robin Quaison ed Oscar Hiljemark agli ultimi Europei Under 21 vinti proprio dalla compagine svedese, in un primo momento sembrava pronto a cambiare casacca per prendere il posto dell’epurato Daprelà anche se la trattativa si sarebbe arenata sulle cifre. Sulla valutazione iniziale di 3 milioni il club danese sembrerebbe infatti, a detta dello stesso presidente Zamparini, essersi messo a giocare al rialzo. Nei prossimi giorni la trattativa potrebbe comunque svoltare in senso positivo per dare un ricambio al marocchino Lazaar, attualmente unico esterno sinistro a disposizione.

Se sul fronte acquisti si è quasi in dirittura d’arrivo su quello delle cessioni non dovrebbe registrarsi nessuna sorpresa. Gli unici uomini su cui si sia posato l’interesse di altri club sono al momento Hiljemark, corteggiato da alcuni club inglesi (Norwich, Southampton ed Everton), e Goldaniga, con il difensore milanese che ha ricevuto un’offerta ufficiale da parte della Fiorentina. Per entrambi i suoi giovani il Palermo ha però risposto picchi considerando entrambi elementi importanti per l’attuale campionato.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php