Live Sicilia

serie a

Delneri ritrova Toni col Palermo:
"Lui e Pazzini dal primo minuto"


Articolo letto 1.530 volte

Le parole del tecnico gialloblu alla vigilia dell'impegno contro i rosanero al "Bentegodi".

VOTA
0/5
0 voti

VERONA - Dopo il k.o. con la Juventus, il campionato dell’Hellas inizia proprio dall’ultima del girone di ritorno, dallo scontro salvezza col Palermo. L’ha detto più volte Luigi Delneri, tecnico degli scaligeri ultimi in classifica, che contro i rosanero cercano la prima vittoria in campionato. Per farlo, il tecnico nativo di Aquileia si affida alla coppia d’attacco Pazzini-Toni, col grande ex di turno recuperato in extremis: “Questa non è una partita da dentro o fuori, però ha un’importanza vitale - ha ammesso Delneri -. Toni, così come Sala e Viviani, è recuperato. Penso proprio che giocherà dal primo minuto insieme a Pazzini. Non ho ancora deciso invece se schierare Emanuelson”.

Artiglieria pesante dunque per l’attacco dell’Hellas, quello che in estate sognava con la conferma del capocannoniere dell’ultimo campionato e l’arrivo dal Milan di Pazzini, ma che a conti fatti non ha mai avuto possibilità di esprimersi al meglio. Per Delneri, però, non ci sono dubbi sulla possibilità di utilizzare insieme i due centravanti: “Sono compatibili, la squadra deve sostenerli per farli coesistere e per renderli più pericolosi”. Il tecnico confida inoltre nel fattore Bentegodi, data l’importanza della partita, per trovare finalmente i primi tre punti in stagione: “Spero che lo stadio sia una bolgia. Giocheremo una partita maschia e vigorosa, in difesa voglio continuare a vedere i progressi che ci sono sin da quando sono arrivato”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php