Live Sicilia

serie d

Ritorno al via con tre derby
Siracusa in cerca di conferme


Articolo letto 17.215 volte

Il programma della ventesima giornata del girone I, con particolare attenzione rivolta agli impegni delle sei formazioni siciliane in campo nel giorno dell’Epifania.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Finita la pausa natalizia, si torna a fare sul serio: la Serie D scende in campo nel giorno dell’Epifania, per un turno infrasettimanale che avrà i fari puntati ovviamente sulla capolista Siracusa, fin qui vera sorpresa del campionato. Il programma della 20ª giornata vede i leoni attesi da una sfida non semplice col Marsala, la Leonfortese sul campo dello Scordia ed infine il Noto che farà gli onori di casa al Due Torri. Tre match per nulla scontati e dal sapore tutto siciliano.

Il Siracusa riprende il suo cammino in campionato contro il Marsala. Mister Sottil per l’impegno al “De Simone” potrà contare su una rosa praticamente al completo: l’unico indisponibile, infatti, è Giuseppe Savanarola, esterno offensivo arrivato la scorsa settimana che va a rinforzare la colonia di ex Akragas. Grande abbondanza anche per gli ospiti, i quali, eccezion fatta per il febbricitante De Vita che rimane in dubbio, sono tutti arruolabili dall’allenatore Pergolizzi. In chiave mercato i Lilybetani, che nell’ultimo turno prima della pausa avevano osservato una giornata di riposo, sono ancora alla ricerca dei giusti sostituti di Provenzano, Forgione e Candiano, svincolati dalla società a metà dicembre.

Chi ha piazzato un grande colpo di mercato è invece lo Scordia, che domani affronterà in casa la Leonfortese: dopo essersi svincolato dal Siracusa, infatti, Giuseppe Mascara è un nuovo giocatore rossoblu. Un tassello importante per il contributo che potrà offrire sia sul campo sia all’interno dello spogliatoio. Un segnale chiaro da parte del club catanese che vuole salvare la Serie D e, nonostante una classifica impietosa che vede lo Scordia relegato al penultimo posto con soli 12 punti, sui social cresce l’entusiasmo dei tifosi. Domani, però, proprio i rossoblu si troveranno a fronteggiare la Leonfortese, squadra ostica e mai doma, in un match dal pronostico incerto. I biancoverdi, i quali godono di una maggiore tranquillità visti i 25 punti in classifica, hanno peraltro irrobustito il centrocampo tesserando il senegalese classe ’87 Ndiaga Wade, mentre è stato nuovamente aggregato al gruppo Gaetano Lo Coco.

A concludere il programma della 20ª giornata, almeno per quanto concerne i club siciliani, la sfida tra il Noto e il Due Torri. I siracusani vogliono allontanare lo spauracchio della zona playout e per farlo devono tornare alla vittoria dopo aver sprecato una ghiotta occasione nell’ultimo turno con i salernitani del Gelbison, contro i quali è arrivato solo un pareggio a reti inviolate. Eppure per gli uomini di mister Cacciola il compito non sarà affatto semplice data l’impenetrabilità della retroguardia dei messinesi, i quali ad oggi vantano la migliore difesa del torneo con sole 8 reti subite. La formazione di Piraino, dal suo canto, spingerà invece per ottenere i 3 punti e mantenere così vivo il sogno playoff.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php