Live Sicilia

serie a

La Fiorentina studia da big
Kalinic e l’ex Ilicic per Sousa


Articolo letto 1.657 volte

La squadra viola si affida all’attaccante croato e al trequartista sloveno per quattro stagioni simbolo del Palermo, per mantenere vivo il sogno scudetto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La Fiorentina quest’anno è tornata grande e il girone d’andata della formazione allenata dal portoghese Paulo Sousa rappresenta la prova più lampante. I toscani, che per lunghi tratti di queste prime diciotto giornate, ha comandato la classifica alternandosi poi nel primato con Napoli e Inter arriva alla prima gara di questo 2016 con i galloni di chi lotterà fino a maggio se non per lo scudetto almeno per un piazzamento nella prossima Champions League. Ecco perché il match di domani contro il Palermo, squadra impelagata nella parte bassa della classifica, al ‘Barbera’ rappresenta un’occasione ghiotta da prendere al volo tre punti buoni per tenere a distanze avversarie come Juventus e Roma.

In Sicilia i viola, che nell’ultima gara del 2015 hanno vinto 2-0 al ‘Franchi’ contro il Chievo, arrivano dunque con la voglia di proseguire nella loro corsa che li vede ad appena un punto di distanza dall’Inter, sconfitta invece dalla Lazio nell’ultima apparizione, e appaiati a 35 punti col Napoli di Sarri al secondo posto. A Sousa, proveniente dall’esperienza in Svizzera con il Basilea ma cresciuto calcisticamente proprio in Italia giocando con top club come Juventus prima e Inter poi, va dato il merito d’aver impresso nel dna del suo gruppo quella mentalità vincente che, al contrario, il suo predecessore Vincenzo Montella non era riuscito ad inculcare.

Una squadra che ha trovato un punto di riferimento in attacco, con il croato Kalinic giunto già a quota 10 gol, e una serie di giovani (Bernardeschi, Vecino, Marcos Alonso) amalgamati con maestria con elementi più esperti (Gonzalo Rodriguez, Borja Valero, Ilicic). Contro il Palermo, nemmeno a dirlo, Sousa schiererà la miglior Fiorentina possibile per chiudere con scioltezza la pratica anche se i rosanero di Davide Ballardini non saranno un avversario semplice da sconfiggere. Sarà dunque 3-4-2-1 con in difesa, accanto all’ex Villarreal Rodriguez, Astori e Roncaglia a centrocampo Vecino e Badeji con sugli esterni Bernardeschi e Marcos Alonso mentre sulla linea della trequarti Borja Valero e l’ex di turno che già l’anno scorso realizzò un gol alla sua vecchia squadra, Josip Ilicic, agiranno alle spalle di Kalinic. Nell’ultimo incrocio al ‘Barbera’ fra Palermo e Fiorentina s’imposero i viola con il punteggio di 3-2 (Ilicic, Jajalo, Gilardino, Rigoni, Alonso).

Questa la probabile formazione della Fiorentina

FIORENTINA: Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Badelj, Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All: Sousa.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php