Live Sicilia

Serie A

Con l'Inter spazio alla fantasia
Iachini "tentato" dal tridente


Articolo letto 2.567 volte
belotti, dybala, iachini, palermo, palermo calcio, palermo inter, quaison, serie a, VAZQUEZ
Ipotesi tridente per mister Iachini

Lavori in corso nello scacchiere tattico rosanero in vista della sfida ai nerazzurri. In difesa probabile l'innesto di Bamba, sulle fasce possibile l'inserimento di Lazaar e Morganella. E il tecnico pensa a Vazquez dietro la coppia Dybala-Belotti per impaurire gli uomini di Mazzarri.


PALERMO - Nessuna paura dell’Inter. L'input lanciato da Maurizio Zamparini riecheggia a Boccadifalco. Una sorta di grido di battaglia verso una partita che deve rappresentare il riscatto rosanero. “In due partite dovevano arrivare almeno quattro i punti”, è il messaggio del patron, il cui intento è quello di spingere la squadra a lavorare ancora di più evitando facili distrazioni che rischiano di costare caro alla voce punti in classifica. In serie A paghi sempre il conto, e lo paghi anche salato. Ecco perché Beppe Iachini sta cercando di mettere bulloni in più alla sua squadra e, conseguentemente, alla sua panchina per evitare scricchiolii che nel trittico di partite che attende i rosanero contro Inter, Napoli e Lazio, potrebbero risultare letali.

La sfida con i nerazzurri potrebbe rappresentare lo spartiacque anche per alcuni cambiamenti nelle gerarchie del tecnico ascolano, orientato a varare un Palermo in grado di ragionare in mezzo al campo e di essere cinico in area avversaria. Nel caso in cui non si verificassero sorprese tra i pali e in difesa, con l'oramai sempre più probabile inserimento di Bamba al posto del tutt'altro che convincente Feddal, in attesa dei recuperi di Munoz e Gonzalez, sono tutt'altro che da escludere sostanziali cambiamenti sulla linea mediana e nel reparto avanzato.

Maresca sarà ancora out per i postumi dell’operazione all’appendicite,  quindi conferma quasi scontata per Rigoni e per capitan Barreto. In dubbio l'impiego di Bolzoni, apparso affaticato nella gara del Bentegodi. Pertanto potrebbe esserci una nuova chance per Quaison, sin qui visto soltanto nella prima frazione dell'impegno di Coppa Italia contro il Modena. Un'ipotesi che Iachini sta valutando allenamento dopo allenamento. Probabile che il tecnico possa decidere nell'immediata vigilia del match. Sugli esterni, dopo le opache prove offerte da Pisano e Daprelà, potrebbe toccare a Lazaar e Morganella, tenendo conto anche delle recenti dichiarazioni di Zamparini che indicava nel rientro dei due giocatori di fascia una delle possibili chiavi per iniziare a macinare punti.

Altro rebus riguarda il reparto avanzato. Contro il Verona, il contemporaneo impiego di Vazquez, Dybala e Belotti, seppur per pochi minuti, ha aperto scenari che potrebbero trovare conferme sin dall'inizio contro l'Inter. Appare difficile, invece, che Iachini possa decidere di privarsi di uno dei due argentini, entrambi andati in gol e sin qui tra i più positivi di quest'inizio di stagione. In questo caso occorrerebbe togliere un centrocampista, con Bolzoni principale candidato all'esclusione. In questo modo si potrebbe disegnare un centrocampo a tre con Vazquez nel ruolo di trequartista dietro la coppia di attaccanti Dybala-Belotti. Iachini è consapevole che si giocherà molto nelle prossime settimane, ecco perché potrebbe anche azzardare la mossa.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php