Live Sicilia

calcio - serie a

Il Palermo riparte da Vazquez:
"I tre punti arriveranno"


Articolo letto 1.467 volte

Il trequartista argentino vede riconfermata la fiducia di Iachini anche in serie A: titolare inamovibile nello scacchiere rosanero, il Mudo si prepara per la prossima sfida di campionato contro l'Inter.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Sottovalutato, snobbato, ceduto e ripreso solo perché non aveva trovato una 
squadra che lo volesse. L'esclusione di Gattuso, i primi sei mesi di stagione
fuori rosa. Poi la sua svolta. Arriva in casa rosanero Beppe Iachini e per
Franco "Mudo" Vazquez, cambia tutto. Titolare anche in serie A con gol che
poteva davvero valere una vittoria importante. "Contro il Verona meritavamo di
vincere e invece abbiamo perso - ha detto oggi Vazquez in sala stampa - per
questo non sono felice. Sono contento di aver fatto gol, per un calciatore e
per la fiducia è importante. Contro la Sampdoria non avevo fatto bene, segnare
alla seconda giornata è stato importante".

Dicevamo di un Vazquez rinato, anche 
per le sue esperienze all'estero: "L'esperienza di sei mesi in Spagna mi ha
aiutato molto. Quando sono tornato in Italia, aver disputato il torneo di Serie
B mi ha fatto crescere, anche se il campionato cadetto è diverso dalla Serie
A". Di poche parole Vazquez, del resto non sarebbe "El Mudo", ma è uno che però
in questi mesi parla bene in campo: "Mi piacerebbe giocare più vicino alla
porta, ma posso giocare anche da mezz'ala e sulla trequarti.Mi sento bene in
entrambi i ruoli".

Dopo Sampdoria e Verona, i punti potevano certamente essere 
di più, invece i rosa sono fermi ad un punto, Vazquez non appare preoccupato:
"I punti arriveranno, il campionato è lungo, Iachini ci ha detto di stare
tranquilli. Domenica sarà una partita importante e dobbiamo essere più
concentrati". Poi sulla sfida di domenica: "Contro l'Inter sarà una partita
difficile, ma bellissima. Vogliamo fare bene e imitare loro. Ci sono stati
giocatori da loro, come Samuel, Milito, Cambiasso e Zanetti che hanno scritto
la storia. Il rinnovo di contratto? I miei procuratori stanno parlando con la
società, sono sicuro che si giungerà ad un accordo".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php