Live Sicilia

basket - serie a1

L'Orlandina scopre Freeman:
"C'è tempo per migliorare"


Articolo letto 503 volte

Uno dei volti nuovi giunti alla corte di Griccioli nell'estate del ritorno in massima serie si rivela essere già decisivo per le sorti dei biancazzurri: "Sempre bello vincere contro una squadra di A".

VOTA
0/5
0 voti

CAPO D'ORLANDO (MESSINA) - Protagonista assoluto col suo gioco da quattro punti nel finale, Austin Freeman ha già preso per mano l'Orlandina, dimostrando di poter essere l'uomo su cui puntare per la stagione che sta per iniziare. L'americano, giunto quest'estate in Sicilia dopo diverse esperienze nella D-League della NBA, è stato decisivo nella vittoria ottenuta contro Varese nella finalina del Memorial Basciano. Una vittoria che per lo stesso Freeman può significare molto in ottica campionato: "Vincere contro una squadra della serie A è sempre soddisfacente, sono contento della mia prestazione e spero di continuare così. Sul mio canestro finale Sandro ha preso il rimbalzo e ho cercato uno spazio. Quando Rautins ha fatto fallo io avevo già tirato. È solo basket, è così".

È dunque un'Orlandina che chiude questo quadrangolare con la consapevolezza di potersela giocare sino in fondo, nonostante la batosta nel primo match contro Caserta. Le defezioni e le condizioni atletiche non ancora ottimali lasciano però pensare ad un futuro migliore per i paladini: "Abbiamo ancora un po’ di tempo per la prima partita - ha dichiarato Freeman - dobbiamo continuare ad allenarci per essere pronti. C’è ancora tempo per migliorare".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php