Live Sicilia

pallanuoto - europei u19

Beffa Setterosa, è oro per la Grecia
Marletta a secco nella finale


Articolo letto 1.698 volte

Nell'atto conclusivo dell'Europeo Under 19 di Ostia, le Azzurre non riescono a superare le elleniche. Nessun punto messo a referto dalla catanese dell'Orizzonte, per l'Italia è solo argento.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Proprio quando lo scoglio più grande sembrava essere superato, il Setterosa subisce la più cocente delle beffe nella finale dell’Europeo Under 19 di Ostia. Le Azzurre si sono dovute infatti piegare alla Grecia, che in semifinale aveva eliminato la Spagna, nuove campionesse d’Europa grazie al 7-6 con cui hanno vinto la finale. Le Azzurre probabilmente risentono ancora della difficile sfida contro l’Ungheria in semifinale, primo vero banco di prova ad alto livello in questo torneo, e non riescono ad esprimersi con la solita brillantezza con cui avevano dominato finora. La catanese Claudia Marletta è indubbiamente una delle prime a risentirne: il tabellino per la numero 10 azzurra in forza all’Orizzonte Catania recita 0 punti messi a segno. La Grecia, che era riuscita a portarsi avanti sul 7-4, rischia soltanto nel finale, quando nel giro di un minuto il Setterosa riesce a portare lo svantaggio ad una sola rete, ma il punto del pareggio non arriva. È oro, meritato, per le greche.

ITALIA-GRECIA 6-7 (2-2, 3-5, 4-6)

ITALIA: Sparano, Citino, Picozzi, Avegno, Morvillo, Galardi 2, Carrega 2, Gragnolati 1, Marletta, Centanni, Ioannou 1. Allenatore: Paolo Zizza.

GRECIA: Diamantopoulou, Plevritou E., Charalampidi I.3, Chydirioti 2, Plevritou V., Xenaki, Eleftheriadou, Sora, Charalampidi S. 1, Ntasiou, Niarchakou, Terefou.

ARBITRI: Kun (HUN), Banos (ESP).

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php