Live Sicilia

pallanuoto - europei u19

Marletta trascina il Setterosa
Superata anche l'Ungheria


Articolo letto 2.331 volte

La giovane catanese dell'Orizzonte Catania è la migliore marcatrice delle Azzurre nella semifinale contro le magiare, terminata 12-11. In finale sfida alla Grecia, che ha eliminato la Spagna.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Il Setterosa non si ferma, così come non si ferma Claudia Marletta: 4 reti della giovane catanese dell’Orizzonte Catania, miglior marcatrice per le Azzurre, e finale dell’Europeo Under 19 di Ostia in tasca, grazie al 12-11 inflitto in semifinale all’Ungheria. In quella che è una vera e propria finale anticipata, l’Italia fatica molto più di quanto fatto finora, avendo superato agevolmente Svizzera, Ucraina e Gran Bretagna. Con le ungheresi è lotta alla pari, e l’inizio sembra arridere alle magiare, che chiudono il primo quarto avanti 4-2. Nel secondo quarto l’Italia difende perfettamente, ma soprattutto si scatenano Domitilla Picozzi e Claudia Marletta: due reti a testa, per un parziale 5-0 che sembra dare il via ad un allungo del Setterosa. Invece nella terza frazione le ungheresi ritornano in corsa, chiudendo ad un solo punto di distanza dalle Azzurre, che però giocano con freddezza l’ultimo quarto di gara, mantenendo il vantaggio. A poco più di un minuto dal termine, Marletta mette la parola fine siglando la rete del 12-10. Il successivo punto messo a segno dalle ungheresi arriva con ormai pochi secondi sul cronometro: la palla resta saldamente tra le mani azzurre, che superano l’ostacolo più grande del torneo. Adesso l’ultimo passo: domani, alle 18:30, il Setterosa affronterà la Grecia (vincente per 10-6 contro la Spagna) per conquistare l’oro europeo di categoria.

ITALIA-UNGHERIA 12-11 (2-4, 7-4, 10-9)

ITALIA: Sparano, Citino, Picozzi 4, Avegno, Morvillo, Fisco, Galardi 2, Carrega, Gragnolati 1, Marletta 4, Centanni, Ioannou 1, Risso. All. Paolo Zizza.

UNGHERIA: Doroszlai, Szilagyi 1, Illes, Gurisatti 4, Horvath 4, Farkas, Sikter 1, Leimeter, Kuna 1, Tamas, Azumah, Mate, Gabor. All. Matyas Petrovics.

ARBITRI: Gerzanich (RUS), Kokaragac (TUR)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php