Live Sicilia

lega pro

Grassadonia: "Ragazzi straordinari"
Orlando: "Ringrazio i tifosi"


Articolo letto 9.017 volte

Il tecnico giallorosso: "La mia squadra ha gettato il cuore oltre l'ostacolo". Così il match winner: "Devo ancora rendermi conto di quello che è successo". Cozza è amareggiato per il risultato ma ringrazia i suoi: "Hanno dato tutto, ci attende un campionato entusiasmante".

VOTA
5/5
1 voto

REGGIO CALABRIA - Il Messina ottiene i primi tre punti stagionali al "Granillo", in un derby duro e ben giocato da entrambe le squadre. Il tecnico giallorosso Grassadonia è ben consapevole che questa vittoria è diversa dalle altre, ha un sapore molto più dolce: "La Reggina ha giocato una gran partita, ha giocatori di alto profilo e ci hanno messo in grande difficoltà - sottolinea il tecnico giallorosso - i miei ragazzi hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo. E' stata una vittoria figlia della determinazione e dell'abnegazione tattica". Un successo importante, ma la strada è ancora lunga: "Dobbiamo crescere, occorre diventare più squadra. Orlando? Lo conoscevo e so quanto può dare, per questo l'ho voluto fortemente".

Quel colpo di tacco e quella corsa sotto il settore ospiti Luca Orlando li dimenticherà difficilmente: "Ancora devo capire cosa ho fatto - dice raggiante - è stato un gesto istintivo ed è andata bene. Al mister devo tanto, per lui sono come un figlio adottivo Questo successo è diverso, i tifosi sono stati fantastici".

Amareggiato per il risultato ma fiducioso per il futuro il tecnico amaranto Francesco Cozza: "Abbiamo condotto la gara, il Messina è stato bravo a difendersi - ha dichiarato il tecnico calabrese - purtroppo abbiamo preso gol grazie ad una giocata individuale. I ragazzi hanno dato tutto, ci aspetta un campionato entusiasmante".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php