Live Sicilia

serie a - palermo

Arriva Emerson: "Cresciuto con Pelè
In rosa per conquistare la Seleção"


Articolo letto 3.195 volte
emerson, palermo, palermo calcio, presentazione emerson, serie a
Il nuovo acquisto del Palermo, Emerson

Il nuovo giocatore del Palermo in conferenza stampa: "Posso giocare sia a sinistra che a destra. O Rey mi ha dato molti consigli, voglio fare bene con questa maglia". Ha scelto il numero 13.

VOTA
5/5
1 voto

PALERMO - Si chiama Emerson Palmieri, ma lui vuole farsi chiamare solo Emerson. Del resto, il suo, in Italia, è un nome che ha già avuto successo. Brasiliano, è un terzino sinistro, arriva dal Santos, ha esperienza, ha giocato già nelle nazionali giovanili e il suo sogno ovviamente è quello di arrivare nella “Seleção”. Chissà, Palermo ha portato “fortuna” a tanti giocatori per il grande salto. Disponibile e sorridente, Emerson oggi è stato presentato alla stampa, e ha subito lanciato un sms a Iachini, “posso giocare dovunque”.

“Sono un terzino che può adattarsi sulle due fasce – ha detto in conferenza stampa - ho giocato sia a destra che a sinistra. Preferisco però giocare a sinistra, anche se in Nazionale molto spesso ho giocato a destra”. Ha voglia già di scendere in campo Emerson; prima di arrivare a Palermo, ha dovuto risolvere alcuni problemi burocratici, adesso è tutto ok, libero quindi di scendere in campo in serie A: “Non sono spaventato dall'avventura in Italia, anzi sono molto motivato. Mi ispiro al mio ex compagno Alex Sandro, ora al Porto”. Per il Palermo si tratta di un investimento, a volerlo fortemente c’è stato Franco Ceravolo, oggi presente alla conferenza: “Emerson è un calciatore di prospettiva – dichiara il dirigente rosanero - può fare bene le due fasi, e con Iachini potrà solo migliorare. Ho fatto prendere a Lippi per il Guangzhou Renè Junior. Vedendo Renè mi sono accorto di Emerson e l'ho portato al Palermo”.

Emerson, in arrivo dal Santos, ha avuto anche lezioni tattiche dal mago del calcio Pelè: “Lui è una persona molto importante in Brasile – ha detto il terzino brasilano - nel Mondo e per il Santos. Ho ricevuto molti consigli da lui, è una persona molto buona”.

Emerson, che non sarà a disposizione per la gara di Verona, ha scelto il numero 13, maglia che sente cucita addosso: “Ho scelto il numero 13 perché è stato il mio primo numero tra i professionisti. Sono molto legato a questo numero e sono felice di utilizzarlo anche a Palermo”. Un giocatore che piaceva a tani club, il Palermo è stato lesto ad anticipare tutti come dichiara Ceravolo: “Su Emerson c'erano molte altre squadre, noi siamo arrivati prima degli altri. E' la nostra politica: anticipare tutti gli altri sul mercato”. Il terzino brasiliano, amico di Neymar, ha già svolto i primi allenamenti con Beppe Iachini: è veloce, salta l’uomo e vuole già giocare, il Palermo lo aspetta.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php