Live Sicilia

basket - amichevoli

Coach Lardo rassicura Trapani:
"Adesso cambieremo marcia"


Articolo letto 607 volte

Dopo l'ultima uscita poco convincente contro Cefalù, il tecnico granata punta al Memorial Basciano contro Orlandina, Varese e Caserta per dare la svolta alle prestazioni nel pre-campionato.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Test di lusso per la Pallacanestro Trapani, che nella giornata di domani ospiterà al PalaIlio l'Orlandina, Varese e la Juve Caserta. Un quadrangolare di tutto rispetto in occasione del secondo Memorial Basciano, che è stato presentato quest'oggi in conferenza stampa dal coach Lino Lardo, dall'a.d. Julio Trovato e dal capitano Giancarlo Ferrero, oltre che dal g.m. della Juve Caserta, Marco Atripaldi. Proprio quest'ultimo non nasconde la propria soddisfazione per essere stato invitato al torneo insieme ad altre squadre della stessa categoria: “Siamo molto contenti di essere stati invitati a questo torneo - ha detto Atripaldi - sono curioso di vedere le altre due squadre della nostra categoria. A Trapani c’è grande passione e venire a giocare qui è sempre un piacere. Il personaggio del torneo con ogni probabilità sarà Gianmarco Pozzecco, che ha un legame speciale sia con Capo d’Orlando che con Varese. La pallacanestro italiana avrebbe bisogno di figure come la sua".

Pronto alla sfida anche Lino Lardo, coach della Pallacanestro Trapani: Lino Lardo: “Siamo molto stimolati dal partecipare a questo evento, intitolato ad una persona scomparsa molto cara alla famiglia Basciano. Va da sé che già questa è una motivazione sufficiente per farci ben comportare". A questa motivazione, però, non si può non aggiungere quella delle due sconfitte nelle ultime tre amichevoli: "Abbiamo completamente cambiato marcia nella nostra preparazione - ha dichiarato Lardo - da adesso al 5 ottobre, data dell’esordio in campionato, disputeremo otto amichevoli e giocheremo quindi spesso. Episodi di affaticamento fisico come quello di Cefalù di mercoledì scorso non dovrebbero più ripetersi, anche se va tenuto conto che la Viola Reggio Calabria ha dimostrato di essere un’ottima squadra. Crediamo di essere sulla strada giusta e di star costruendo qualcosa di importante per tutta la stagione. L’integrazione tra giovani ed esperti e fra i nuovi e chi già c’era procede in maniera positiva, sia dal punto di vista umano che da quello tecnico.”

Soddisfatto per l'organizzazione del Memorial Basciano anche l'a.d. trapanese Julio Trovato: “E’ un torneo di alto rango, che riporta Trapani a un livello prestigioso. Noi contiamo naturalmente di fare bella figura, anche se siamo consapevoli delle difficoltà che troveremo affrontando squadre di categoria superiore. Confidiamo che il pubblico di Trapani risponda in maniera adeguata allo sforzo che la società sta proponendo per l’organizzazione di questo Memorial”. Una fiducia confermata anche da capitan Ferrero, che si aspetta una risposta positiva da parte di tifosi ed appassionati: "Sono convinto che la passione del pubblico di Trapani farà il resto e ci metterà nelle condizioni di disputare un ottimo campionato".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php