Live Sicilia

serie d, coppa italia

Gol a grappoli all'Esseneto
L'Akragas supera la Leonfortese


Articolo letto 2.216 volte

Accoglienza a suon di reti per il nuovo acquisto Meloni, proveniente dal Savoia: la sfida di Coppa, davanti a circa 800 tifosi, termina col risultato di 3-2 per gli agrigentini.

VOTA
5/5
1 voto

AGRIGENTO - Nel giorno della presentazione del bomber Giuseppe Meloni, attaccante l’anno scorso al Savoia, l’Akragas accoglie il nuovo acquisto con una vittoria nella partita di Coppa Italia Serie D contro la Leonfortese. Una formazione diversa rispetto a quella che ha esordito in campionato contro l’Agropoli, ha sconfitto all’Esseneto la squadra ennese con il risultato di 3-2 grazie ai gol di Savonarola nel primo tempo e di Chiaria e Daniele Arena nella seconda frazione. Parte subito forte la formazione agrigentina, che al cospetto di circa 800 tifosi, si lancia in attacco trovando il gol dopo dieci minuti con un colpo di testa di Savonarola su cross di Daniele Arena. Per l’attaccante classe ’86 è il secondo gol in due partite dopo quello che ha regalato la vittoria sul campo dell’Agropoli nella prima di campionato. La Leonfortese risponde dopo pochi minuti con Caputa che realizza un rigore, assegnato dall’arbitro per un fallo in area di Scalese.

Dopo un primo tempo equilibrato la squadra di Agrigento scende in campo con un piglio più aggressivo: nel giro di pochi minuti si porta in vantaggio con Chiaria e subito dopo raddoppia con Daniele Arena. A nulla serve la seconda rete di Caputa per i biancoverdi, i giocatori dell’Akragas riescono a contenere le offensive della Leonfortese e portano a casa il passaggio del turno. A fine partita il tecnico Betta è soddisfatto della prestazione dei suoi, affermando che la Coppa Italia è un obiettivo stagionale da centrare. Soddisfatto della squadra anche il presidente Alessi che, come promesso, ha regalato ai tifosi un bomber di razza come Meloni per completare una formazione che si può collocare tra le prime fra le candidate alla vittoria del campionato.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php