Live Sicilia

serie b

Trapani, che fatica col Vicenza
Pagliarulo piega i veneti


Articolo letto 12.090 volte
trapani calcio, trapani-vicenza, trapani-vicenza diretta, trapani-vicenza live, trapani-vicenza serie b, vicenza calcio, Calcio, Serie B, Trapani
Trapani-Vicenza

Gli uomini di Boscaglia vincono 2-1 e centrano il primo successo stagionale. Decide un colpo di tacco del capitano a cinque minuti dal termine. Sblocca Terlizzi (poi espulso), nella ripresa il momentaneo pari di Cocco.

VOTA
5/5
3 voti

TRAPANI - Il Trapani vince con il cuore una partita che rischiava di mettersi davvero male dopo l’espulsione, all’inizio del secondo tempo di Terlizzi. I granata hanno fatto la partita, ma in alcune fasi di gioco la lampadina si è spenta ed il Vicenza ha provato ad approfittarne. Indiscusso protagonista della gara, nel bene e nel male, Terlizzi, che ha portato il Trapani in vantaggio al 4’ con una sua specialità, il colpo di testa.

Sembra tutto facile per la squadra di mister Boscaglia che si è presentato in campo con una novità tattica. Fuori Barillà, rispetto alla “prima” con il Pescara, per qualche problema fisico, e dentro Falco, che però si piazza in appoggio a Mancosu, con Nadarevic sulla fascia sinistra a fare da cursore d’attacco. Il Vicenza si mette in campo con il 4-4-2, ma è quanto mai chiuso. Anche troppo. Il suo allenatore in seconda Praticò, in panchina per la squalifica di Lopez si sbraccia per tutto il primo tempo chiedendo ai suoi di non farsi schiacciare nella propria area di rigore. Il Trapani non entusiasma ma non concede nulla agli avversari fino a metà del secondo tempo quando la difesa si è fermata a rifiatare. Il Vicenza ha cercato di chiudere gli spazi sulle fasce e di provare alcune combinazioni d’attacco con il “dai e vai” tra Cocco e Maritato. Ma il primo tempo è tutto di marca granata. Il Provinciale attendeva soltanto il raddoppio che però non è arrivato.

Nel secondo tempo i granata non cambiano registro e provano a premere, ma l’espulsione di Terlizzi cambia i programmi di mister Boscaglia. Tra l’espulsione di Terizzi e l’ingresso in campo di Caldara per tenere la difesa a quattro, arriva il pareggio di Cocco che colpisce di testa e Marcone non ha potuto far altro che prendere la palla in rete. Il Vicenza prende coraggio e manovra di più. I granata, invece, sono sempre più nervosi. Boscaglia, dalla panchina, ha il suo da fare per tenere i suoi in partita. Qualche decisione arbitrale ha anche indispettito il pubblico. La partita poteva mettersi male ma i granata hanno continuato a spingere per tornare in vantaggio. Uno dei dati della pressione della squadra di Boscaglia è quello dei calci d’angolo. Sono stati, alla fine della gara, ben 15.

Sostenuto da una curva strepitosa il Trapani va avanti ma cercando di no scoprirsi. La pressione granata viene promossa grazie ad un altro calcio d’angolo. Entra capitan Pagliarulo e colpisce quanto basta per mettere la palla dentro. Il Provinciale esplode di gioia. Nel secondo tempo, per il gran caldo, c’è stata anche una girandola di sostituzioni. Il Vicenza prima mette dentro Pol Garcia per El-Hasni, poi Spiridonovic per Gerbaudo e Alhassan per Maritato. Il Trapani risponde con Aramu per Falco per alleggerire il tentativo del Vicenza di recuperare e poi Feola per Basso, con il compito di tenere palla e di mettersi in mezzo al campo per evitare gli inserimenti dei centrocampisti avversari.

Il Trapani porta a casa tre punti importanti. La squadra continua a non essere al meglio della condizione. Può contare su un vero e proprio “motorino” come Scozzarella, ma deve trovare ancora i nuovi equilibri in attacco perché Mancosu continua a ricevere pochi palloni ed è un peccato perché quando ha la possibilità di girarsi e di puntare la difesa avversaria è sempre pericoloso. L’esperimento di Falco nella zona centrale del campo dietro Mancosu e con la possibilità di spostarsi sulla fascia destra a dare sostegno all’azione di Basso, è riuscito. I granata hanno ancora tanto da lavorare ma possono farlo con tranquillità perché la classifica gli sorride.


TABELLINO

TRAPANI-VICENZA 2-1

TRAPANI: Marcone, Lo Bue, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Basso (89' Feola), Ciaramitaro, Scozzarella, Nadarevic (61' Caldara), Falco (86' Falco), Mancosu. A disposizione: Ferrara, Daì, Caldara, Pastore, Zampa, Abate, Citro. All. Roberto Boscaglia

VICENZA: Bremec, El-Hasni (69' Garcia), Gentili, Camisa, Laverone, Brighenti, Cinelli, Gerbaudo (72' Spiridonovic), Sbrissa, Maritato (82' Alhassan), Cocco. A disposizione: Vigorito, Truant, Calzi, Urso, Giacomelli, Bartulovic. All. Giovanni Lopez

ARBITRO: Federico La Penna di Roma 1 (Lorenzo Gori di Arezzo e Vincenzo Soricaro di Barletta - Rosario Abisso di Palermo)

RETI: 3' Terlizzi, 60' Cocco, 85' Pagliarulo

NOTE - Ammoniti: Basso, El Hasni, Cocco, Gentili, Garcia - Espulsi: Terlizzi al 57' - Spettatori: 4792 (incasso € 47.016,37)

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php