Live Sicilia

lega pro

Messina alla prova Lupa Roma
Grassadonia: "Peccato per i tifosi"


Articolo letto 1.203 volte
, Calcio, Lega Pro
Gianluca Rubino

I giallorossi domani esordiscono in un San Filippo deserto, dopo la decisione della Prefettura di vietare l'accesso al pubblico. Così il tecnico in conferenza: "I ragazzi sono tristi, speravamo di potere contare sull'apporto della nostra gente". Torna Corona al centro dell'attacco.

VOTA
5/5
1 voto

MESSINA - Dopo il ko di Barletta, il Messina si accinge ad esordire in un San Filippo deserto contro la Lupa Roma, vista la decisione della Prefettura che ha chiuso per motivi di ordine pubblico l'impianto messinese. Decisione confermata quest'oggi. A questo punto i giallorossi sperano di riabbracciare il pubblico per la sfida col Matera in programma il 20 settembre.

L'assenza del pubblico domani penalizzerà la squadra di Gianluca Grassadonia, vogliosa di ottenere il primo successo stagionale dopo il passo falso in Puglia: "Attendevamo questo esordio casalingo - ha dichiarato il tecnico salernitano - i ragazzi sono tristi perchè sappiamo quanto ci possa dare il nostro pubblico in termini di calore e spinta". La Lupa Roma battendo il Lecce ha fatto registrare la prima sorpresa del campionato: "Vedendo il calendario l'ho detto subito ai miei ragazzi: la gara con la Lupa Roma è quella che mi preoccupa di più. Avranno l'entusiasmo di chi ha inizato bene la stagione, sarà una partita dura".

Al "Puttilli" di Barletta si è visto un Messina ancora indietro fisicamente: "Sono preoccupato perchè dobbiamo metabolizzare ancora i movimenti e la disposizione tattica, abbiamo cambiato tanto durante il mercato e durante il ritiro abbiamo registrato anche qualche infortunato. Orlando? E' un giocatore che conosco e che conosce la mia filosofia di calcio - ha continuato - è un giocatore importante. Peccato che domani sarà squalificato". Oltre defezione certa dell'ex Aversa Normanna, probabile il forfait di Errico Altobello e del neo arrivato Vlada Marin. Mentre è probabile l'impiego di Enrico Pepe che ha lavorato con i compagni durante la squadra e disposto a stringere i denti.

Queste le probabili formazioni:

Messina (3-5-2). Lagomarsini, Benvenga, Silvestri, Bucolo, Enrico Pepe, Stefani, Vincenzo Pepe, Damonte, Corona, Bjelanovic, Donnarumma. A disposizione: Iuliano, Cane, Altobello, Bortoli, Nigro, Izzillo, Paez. Allenatore: Grassadonia.

Lupa Roma (4-3-3). Rossi, Frabotta, Celli, Capodaglio, Conson, Cascone, Prevete, Raffaello, Testardi, Perrulli, Moras. A disposizione: Rossini, Faccini, Pasqualoni, Tajarol, Santarelli, Hoxha, Leccese. Allenatore: Cucciari.

Arbitro:De Angeli di Abbiategrasso.

Assistenti: Vecchi e Angotti di Lamezia Terme.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php