Live Sicilia

serie d, akragas

Baiocco: "Lega Pro sfuggita?
Ce la prenderemo sul campo"


Articolo letto 586 volte
akragas, arezzo, baiocco, campofranco, lega pro, promozione, serie d, Agrigento, Serie D
Il nuovo centrocampista dell'Akragas, Davide Baiocco.

Al termine dell'amichevole vinta dai biancazzurri contro il Campofranco ha parlato l'ex giocatore di Juventus e Catania: "L'Arezzo ripescato in serie C? Noi ce la guadagneremo sul campo".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il piglio è quello del leader consumato che in vent'anni di carriera ha calcato sia i campi della Champions League con la Juventus di Marcello Lippi che i campi polverosi della D, passando per Catania, Siracusa e Cremonese. Stiamo parlando di Davide Baiocco, esempio di professionalità nel calcio italiano, che ha 40 anni suonati ha scelto d'accettare la sfida dell'Akragas per tornare, ancora una volta, fra i professionisti.

Al termine dell'amichevole, vinta dagli agrigentini per 2-0 contro il Campofranco con le reti di Arena e Savanarola, l'ex Perugia, Juventus e Catania ha parlato dunque in sala stampa: "In questo momento non ha importanza il mio passato, ciò che mi interessa è che gioco all'Akragas e sono qui per far bene. Nella prima giornata affronteremo l'Agropoli che si è attrezzato ma noi non siamo da meno".

Sul mancato ripescaggio in Lega Pro Baiocco non fa una piega: "È stato ripescato l'Arezzo? Vuol dire che noi ci guadagneremo un posto in serie C attraverso i risultati conseguiti in campo. Quando ho scelto Agrigento - ha proseguito Baiocco - l'ho fatto a prescindere dalla categoria in cui avrebbe militato. L'importante è dimostrare sempre professionalità e voglia di fare sia che si giochi in A o in serie D".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php