Live Sicilia

lega pro

Messina-Lupa Roma a porte chiuse
Stadio San Filippo non a norma


Articolo letto 10.350 volte
lega pro, messina calcio, messina-lupa roma porte chiuse, San Filippo, Calcio, Lega Pro, Messina
Lo stadio San Filippo

A disporlo la prefettura del capoluogo peloritano, a causa di alcune inadempienze che riguardano l'impianto che ospita le gare interne dei giallorossi di Grassadonia.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - Tegola in casa Messina. La sfida tra i giallorossi e la Lupa Roma, in programma domenica alle 12.30, si disputerà a porte chiuse. A disporlo la prefettura del capoluogo peloritano, a causa di alcune inadempienze che riguardano lo stadio "San Filippo".

L'impianto che ospita i match interni dei giallorossi di Grassadonia risulterebbe sprovvisto di un impianto di video sorveglianza, mentre non sarebbe stato ripristinato l'impianto di illuminazione esterna delle aree adiacenti alle vie di afflusso allo stadio. Inoltre, non sarebbe stata posizionata una porta divisoria con il parcheggio destinato ai tifosi ospiti e non sarebbe stato presentato un piano di viabilità riguardante l'afflusso e il deflusso degli spettatori e delle aree di parcheggio.

Secondo la prefettura, infine, non sarebbero stati individuati i punti vendita dei tagliandi di accesso allo stadio. Penalizzati, dunque, i tifosi giallorossi che non potranno assistere all'esordio casalingo di Corona e compagni nella nuova Lega Pro unica.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php