Live Sicilia

calcio - serie a

Il Palermo chiede fiducia
La strategia di rilancio dei rosa


Articolo letto 1.060 volte

Con un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale, il club del viale del Fante traccia un bilancio dopo la chiusura della finestra di mercato e delinea i piani per il futuro.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Fiducia: questo il driver scelto dal Palermo per rappresentare il progetto tecnico e organizzativo per la stagione 2014/2015. Con un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale, il club del viale del Fante traccia un bilancio dopo la chiusura della finestra di mercato. Questo il testo:

"Progetto tecnico costruito dalla Società con la determinazione di centrare tutti gli obiettivi programmati all'inizio della campagna acquisti in base alle esigenze del presente e del futuro del Palermo Calcio. Fiducia, nel ripartire dalla solida base che ci ha permesso di vincere il campionato di serie B con cinque giornate d’anticipo.

Questo l’obiettivo che il Palermo si era posto ad inizio mercato e che ha centrato grazie alla grande compattezza del gruppo. Un dovere tecnico e morale confermare in blocco il gruppo di titolari, protagonista della cavalcata vincente di un anno fa, e cedere soltanto chi non credeva più nel progetto rosanero. I riscatti di Andrea Belotti e Achraf Lazaar aprono con coerenza la serie degli interventi sul mercato proprio per dare concretezza a questa precisa volontà.

Fiducia, nel valore aggiunto che arriverà dall'acquisto di giocatori che vantano esperienza internazionale come Giancarlo Gonzalez e Souleymane Bamba, che si sono messi in mostra nel recente Mondiale brasiliano o come nel caso dell’ivoriano nei principali campionati europei, e Luca Rigoni, al suo settimo campionato nella massima serie italiana.

Fiducia negli inserimenti di valore di Zouhair Feddal, reduce da un buon campionato con la maglia del Siena, di Simon Makienok, 23enne già nel giro della nazionale maggiore danese e con una media realizzativa di un gol ogni due gare con il Brondby, e di Joao Silva, che ha concluso la stagione con il Bari con 8 reti.

Fiducia nei giovani per riprendere la linea, che in passato ha regalato grandi soddisfazioni al Palermo Calcio, puntando su alcune delle giovani promesse del calcio internazionale: Robin Quaison, Ivaylo Chochev ed Emerson Palmieri, strappati alla concorrenza di altri importanti club europei. Fiducia nei ragazzi, prodotto del nostro settore giovanile ceduti a titolo temporaneo in questa stagione per farli maturare come Petermann, Malele, Embalo e Lanini, quest’ultimo prelevato dalla Juventus.

Fiducia e soddisfazione da parte della società per il rispetto della programmazione e delle linee strategiche volute dalla Società e condivise da tutto lo staff dirigenziale e tecnico".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php