Live Sicilia

BASKET - SERIE A

Orlandina, Griccioli promosso
Freeman: "È un ottimo coach"


Articolo letto 1.198 volte

Ultimo giorno di ritiro pre-campionato a Tripi per Capo D'Orlando, che domani tornerà ad allenarsi al PalaFantozzi col nuovo arrivato Flynn. Intanto la guardia americana spende parole d'elogio per il nuovo allenatore.

VOTA
0/5
0 voti

CAPO D'ORLANDO (MESSINA) - Ultimo giorno al resort "Borgo Abacena" di Tripi per l'Orlandina di coach Griccioli, alle prese con il ritiro pre-campionato per prepararsi al meglio al ritorno in Serie A. Proseguono i carichi di lavoro pesanti imposti dal preparatore atletico Walter Allotta, mentre da lunedì si riprenderà con gli allenamenti al PalaFantozzi. Nella giornata di lunedì è prevista anche la presentazione dell'ultimo arrivato, il playmaker americano Jonny Flynn, che interverrà in conferenza stampa prima di allenarsi con i nuovi compagni.

Intanto dal ritiro di Tripi ha parlato Austin Freeman, uno dei volti nuovi in casa Orlandina, proveniente dagli Iowa Energy, squadra partecipante alla D-League, la lega di sviluppo della NBA. Per la guardia americana non si tratta della sua prima esperienza italiana, avendo già giocato nella stagione 2011/12 a Forlì: "La mia prima esperienza in Italia è stata di crescita - ha dichiarato Freeman - per la prima volta andavo a giocare in un altro paese, avevo tanto da imparare, ma è stato divertente imparare a giocare in un altro paese che non conosci, integrare la mia pallacanestro e una nuova cultura".

Proprio a Forlì, Freeman ha avuto modo di affrontare il suo attuale allenatore, Giulio Griccioli, all'epoca tecnico di Scafati: "È veramente un buon allenatore, ho giocato contro di lui quando ero a Forlì e lui a Scafati". Per il nuovo tecnico dell'Orlandina, subentrato a Pozzecco, arrivano parole d'elogio da parte della guardia statunitense: "È davvero un ottimo coach, ama il suo lavoro".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php