Live Sicilia

SERIE B - TRAPANI

Esordio di fuoco col Pescara
Boscaglia: "Ora ci conoscono tutti"


Articolo letto 929 volte

Il tecnico granata prepara la sfida dell'Adriatico, valida per l'esordio in campionato, senza però perdere d'occhio possibili mosse sul mercato da parte della dirigenza: "Dobbiamo adeguarci, così come lo scorso anno".

VOTA
5/5
1 voto

TRAPANI - Inizia un nuovo campionato per la truppa di Roberto Boscaglia, ospite del Pescara allo stadio "Adriatico", in una sfida impegnativa per l'esordio in questa Serie B, col Trapani che vuole confermare quanto di buono mostrato lo scorso anno. Un pensiero che però non è nella mente del tecnico granata, concentrato sulla sfida contro gli abruzzesi e su quelle che potranno essere le mosse societarie in queste ultime ore di calciomercato.

Boscaglia non si sbilancia sulle possibilità della sua squadra contro i biancazzurri guidati da Baroni: "Il Pescara è cambiato un po' nel reparto difensivo - dichiara il tecnico del Trapani - per il resto è rimasta la squadra dell'anno scorso: una squadra vivace, brillante, dinamica, molto tecnica, con buone qualità. Sappiamo che loro ci rispettano e noi rispettiamo loro. Prenderemo questa partita in questo modo, con il dovuto rispetto per gli avversari".

Un rispetto che sarà sicuramente reciproco, vista la stagione da cui sono reduci i granata. Una stagione che ha alzato le aspettative per il Trapani, che al momento è una delle squadre accreditate per un piazzamento ai playoff a fine stagione: "Questo mi preoccupa un po’ - ammette Boscaglia - perché se ti conoscono e ti mettono lì vuol dire che ci hanno vivisezionati, ci hanno guardati, quindi ci conosceranno un po’ di più, prenderanno tutti le contromisure, anche se noi dobbiamo ogni sabato andare in campo cercando di dare quello che sappiamo ed anche qualcosa in più, sorprendendo gli avversari, così come faranno loro con noi”.

Infine, a pochi giorni dalla chiusura del calciomercato, per il Trapani resta sempre il punto interrogativo Mancosu. Il bomber non ha rinnovato il contratto, e tramite il suo procuratore ha fatto sapere di non aver preso bene l'andamento delle trattative col club granata. Il tecnico Boscaglia, però, preferisce concentrarsi su possibili nuove entrate: "Ci sono giocatori che costano tanto e che non è possibile prendere, quindi dobbiamo adeguarci al mercato di quest’anno, così come ci siamo adeguati a quello dell’anno scorso”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php