Live Sicilia

tim cup, trapani

Granata fuori a sorpresa
La Cremonese s'impone 1-2


Articolo letto 9.237 volte

I granata nel primo impegno ufficiale fra le mura amiche del 'Provinciale' perdono contro la Cremonese. Gol di Kirilov dopo trenta secondi, raddoppio ospite al 43'. Inutile la rete di Barillà allo scadere.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Termina nel peggiore dei modi la prima nel nuovo 'Provinciale' per il Trapani di Roberto Boscaglia. I granata perdono per 2-1 contro la Cremonese e salutano anzitempo la Tim Cup 2014/2015 e la possibilità di giocarsi il terzo turno contro il Verona di Luca Toni.

La cronaca. Prima del calcio d'inizio grande festa in campo con il Vescovo di Trapani che benedice il nuovo manto erboso e il presidente Morace che taglia un simbolico nastro per dare il benvenuto ai tifosi. Pronti via dopo appena 35" gli ospiti festeggiano già un gol col 'Provinciale' ammutolito. Kirilov sorprende Marcone con un gran sinistro che si spegne alla sinistra dell'estremo difensore granata. I padroni di casa dopo la doccia fredda provano a scuotersi con Pagliarulo che coglie un palo esterno al 6'. Ancora la Cremonese però con Kirilov si rende pericolosa all'11' con un preciso destro. Ci prova Basso al 17' con un destro al volo ma Venturi respinge. In successione Basso, con due conclusioni spettacolari, Nadarevic e Iunco prova ad impensierire il portiere grigiorosso ma non c'è niente da fare, il punteggio rimane sull'1-0 per la Cremonese. A pochi minuti dal termine della prima frazione Lo Bue deve lasciare il campo per un infortunio, al suo posto dentro Daì. Quando mancano poco minuti al termine della prima frazione gli ospiti raddoppiano con un'ottima azione di contropiede sviluppata sempre da Kirilov e conclusa poi da Brighenti. Trapani che va negli spogliatoi sull'incredibile svantaggio di 2-0.

Ripresa. Boscaglia getta subito nella mischia Mancosu, fuori Iunco. Il neoentrato si mette immediatamente in mostra provando prima una conclusione e poi lanciando in area Barillà. Lo stesso ex Reggina fa esultare il pubblico del 'Provinciale' insaccando al 52' ma l'arbitro ferma tutto perchè il giocatore si trovava in posizione di off-side. Citro impegna ancora una volta Venturi che sfoggia un'altra parata da applausi. Questa fase è contraddistinta dalla girandola di cambi che spezzetta il gioco. Al 79' ci prova Nadarevic con una conclusione potente ma Venturi è bravo a smanacciare. Il portiere è in giornata di grazie e si ripete poco dopo su un tocco ravvicinato di Mancosu. La pressione granata si limita ormai a conclusioni dalla distanza come quelle di Nadarevic che però non impensierisce la difesa grigiorossa. Al termine dei 90' arriva la rete di Barillà. Inutile per il Trapani che si può solo rammaricare per una qualificazione al terzo turno svanita incredibilmente. Al 'Bentegodi' contro il Verona ci va la Cremonese.

IL TABELLINO


TRAPANI: Marcone, Lo Bue (Daì 40'), Pagliarulo, Caldara, Rizzato, Basso (Falco 63'), Barillà, Aramu, Nadarevic, Iunco (46' Mancosu), Citro. A disposizione: Gomis, Pastore, Martinelli, Scozzarella, Zampa, Raimondi, Feola, Lombardi, Abate. All. Roberto Boscaglia

CREMONESE: Venturi, Marongiu, Favalli, Lombardo, Giorgi, Bassoli, M. Marchi (Di Francesco 76'), A. Marchi, Brighenti, Jadid, Kirilov (Zieleniecki 87'). A disposizione: Galli, Palomeque, Gambaretti, Tripsa, Ionascu, Mascolo, Manaj. All. Mario Montorfano

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia; ASSISTENTI: Antonino Santoro di Catania e Mirko Oliveri di Palermo; QUARTO UOMO: Salvatore Guarino di Caltanissetta

Reti: Kirilov 1', Brighenti 42', Barillà 95'.

NOTE: Ammoniti. Venturi (C) 28', Lombardo (C) 52', Caldara (T) 59', Marchi (C) 69', Brighenti (C) 82', Nadarevic (T) 89', Manaj (C) 90'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php