Live Sicilia

calcio, palermo

Vicino l'esordio al Barbera
Si tratta per Silvestre


Articolo letto 1.479 volte

I rosanero dopo il ritiro tornano in Sicilia per il primo allenamento a porte aperte. In difesa si punta sempre al ritorno del difensore argentino Matias Silvestre.


PALERMO - Sta nuovamente per suonare la campanella e il Palermo dovrà faticare in vista delle prime partite stagionali. L'appuntamento è fissato per le ore 18 al Barbera, a porte aperte, per la prima seduta stagionale davanti ai propri tifosi. Un'occasione per vedere all'opera i "nuovi" e dare una pacca sulle spalle al gruppo in vista dei prossimi impegni stagionali. Ma non tutti sorridono per questo nuovo Palermo, una parte di tifoseria rosanero infatti non è soddisfatta del mercato del club e ha esposto uno striscione non proprio "amichevole" nei confronti del presidente Zamparini: "Tu sei il presidente ma...noi siamo il Palermo".

Ma intanto il mercato rosanero e' sempre fermo, probabilmente si sbloccherà tutto negli ultimi giorni della sessione. Capitolo difensore, o meglio Silvestre: le squadre che sono concretamente sul difensore argentino sono il Palermo e il Genoa. La Sampdoria e la Lazio rappresentano altre due opzioni, ma risultano essere più staccate sul calciatore nerazzurro. La pista estera del Besiktas alla fine si è dimostrato essere un mero sondaggio, non ci sono le condizioni economiche per un passaggio di Silvestre in Turchia.

La situazione rimane in stand-by, si aspetta una mossa o una scelta, che possa sbloccare l'intrigo di mercato. Il giocatore continua ad aspettare. Intanto su Maresca - il Palermo gli avrebbe chiesto di rescindere - parla l'agente: "Enzo vuole restare al Palermo. Si trova bene con la squadra, con il fantastico gruppo dell'anno scorso e il rapporto è buono". Si attende invece la risposta di Di Gennaro, anche lui fuori dagli schemi di Iachini, così come Bacinovic.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php