Live Sicilia

I rosanero

Palermo, folla in mezzo
Bolzoni: "Io ci sono"


Articolo letto 1.361 volte

Il centrocampo rosanero è il reparto più nutrito, con tanta concorrenza per una maglia. Uno dei grandi protagonisti della promozione si candida. E spiega perché eventuali rivali non lo spaventano affatto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO- Il reparto rosanero più affollato è certamente il centrocampo. Gli unici tre acquisti di questa sessione sono infatti centrocampisti e quindi scatterà una lotta spietata per aggiudicarsi le maglie di titolare. Tra i giocatori in lizza per una casacca c’è Francesco Bolzoni, l’anno scorso tra i migliori in serie B. Appunto, serie B. In massima serie, però, Bolzoni non vuole certo sfigurare: “Ho accettato la B per fare bene – dice in conferenza stampa - ora voglio dimostrarlo anche in serie A, dove voglio riscattarmi. Ho fatto fatica tra infortuni e prestazioni non eclatanti”. Poi sulla concorrenza e sull’arrivo di Rigoni: “Con Luca non cambia molto. Siamo in serie A e serve gente da serie A, in questo caso un giocatore di qualità, quantità ed esperienza. Non fa il mio ruolo, inoltre. Non ha le mie caratteristiche. lo vedo diverso. Alla fine con l'impegno è sempre il mister a decidere. Si gioca in undici”.

Anche Bolzoni si iscrive allo Iachini fan club: “E’ sempre carico, lo scorso anno ha continuato allo stesso modo anche nell'ultimo mese, con tanta tattica e poco 'divertimento'. Oggi è uguale, vuole far bene sia per noi che per lui. Abbiamo scherzato sui calendari, c'è l'emozione di giocare a San Siro o all'Olimpico. Non vediamo l'ora”. L’ambiente rosanero ha stregato Bolzoni: “A Palermo sto benissimo, ho tenuto la stessa casa in centro e mia moglie non vede l'ora di tornare. Anche i tifosi mi mandano messaggi, mi aspettano in città. La speranza è di vedere un Barbera nuovamente pieno, ricordo un Palermo-Inter in cui sono rimasto sbalordito. Spero ci sia questo stesso trasporto”. Mercato: la ricerca del difensore continua. Ceravolo avrebbe pronta un'ulteriore offensiva per portare in rosa Alexis Rolín, difensore uruguaiano classe '89 di proprietà del Catania. Se vuole aggiudicarsi il calciatore però, la dirigenza rosanero dovrà raggiungere la valutazione che il club etneo ha dato al difensore, che si aggira intorno ai 3,5-4 milioni di euro.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php