Live Sicilia

basket

Ok del consiglio federale
Capo d'Orlando ripescata in A


Articolo letto 5.750 volte

La decisione è stata presa dal presidente della Federazione italiana pallacanestro, Gianni Petrucci. I paladini vengono ripescati in serie A1 dopo sei anni d'assenza, adesso però bisognerà versare le somme richieste per l'iscrizione.

VOTA
0/5
0 voti

capo d'orlando, consiglio federale, griccioli, messina, petrucci, ripescaggio, serie a, sindoni, upea, Basket, Messina, Sport, Messina
PALERMO - Alla fine la notizia tanto attesa è arrivata. L'Upea Capo d'Orlando è di nuovo in serie A1. Il primo consiglio federale della nuova stagione, presieduto dal presidente della Federazione italiana pallacanestro Gianni Petrucci, ha stabilito il ritorno dei paladini del presidente Sindoni nell'olimpo del basket nazionale dopo ben sei anni d'assenza. Tra gli argomenti all'ordine del giorno del consiglio, convocato alla ore 14,  proprio quello che riguardava il ripescaggio dei biancazzurri ha tenuto col fiato sospeso un'intera comunità che, dopo la delusione cocente nella finale play off persa contro Trento, attendeva solo questo momento.

La mancata iscrizione del Montegranaro, a causa di grossi problemi societari ed economici, e la radiazione della Mens Sana hanno dunque aperto le porte a Capo d'Orlando, in quanto finalista dei playoff di Dna Gold. Adesso la società messinese dovrà però far pervenire sul tavolo della dela federazione circa 600mila euro, 250.000 per la tassa d'ingresso e 300.000 di fideiussione, entro la prossima settimana, periodo nel quale dovranno essere sistemati tutti i versamenti.

Spumante dunque da tenere ancora in ghiaccio per i tifosi biancazzurri che solo dopo questa ulteriore fase potranno considerare la propria squadra come la sedicesima che si aggregherà alla prossima serie A. A mettere ulteriore fretta alla dirigenza di Capo d'Orlando c'è la data di presentazione dei prossimi calendari, fissata per il 24 luglio alle ore 11 presso la sala Buzzati. Tifosi e città incrociano dunque le dita, alla finestra ci sono Verona e Torino pronte a subentrare.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php