Live Sicilia

il mercato del Palermo

Pavoletti in pole per l'attacco
Lazaros vicino al Verona


Articolo letto 1.307 volte
bologna, daprelà, kone, lazaar, lazaros, marrone, pavoletti, varese, zamparini, Sport, Palermo
Franco Ceravolo

Il vicecapocannoniere dell'ultima serie B è uno dei principali obiettivi di mercato per l'attacco rosanero. Col Sassuolo si lavora anche per Marrone, l'alternativa è Cigarini. Il centrocampista greco Christodulopulos vicino al trasferimento nel Verona. Riscattato Lazaar, Daprelà potrebbe essere ceduto in Germania.


PALERMO - Prima di spendere bisogna far cassa. Sembra ormai questo il leitmotiv del mercato del Palermo in vista dell'apertura ufficiale della finestra estiva del calciomercato. In casa rosanero sono infatti parecchi gli obiettivi individuati per rinforzare la squadra di Beppe Iachini, a mancare però sono le risorse economiche per portare a termine questi colpi. Ecco perchè le cessione di Kyle Lafferty al Norwich, che avrebbe fruttato ai rosanero una cifra vicina ai sei milioni di euro, e di Gennaro Troianiello al Bologna non saranno le uniche di questa sessione di trattative. Pronti a fare la valigia ci sono infatti i vari Morganella, Daprelà, Ngoyi, Di Gennaro, Bacinovic e Struna senza contare tutti quei giocatori che, di ritorno dai rispettivi prestiti ( vedi Della Rocca, Lores Varela, Mehmeti, Labrin, Simon) verranno nuovamente girati in prestito o ceduti definitivamente.

A quel punto la società del patron Zamparini, con il 'tesoretto' che riuscirà a mettere da parte dalla cessione di tutti questi giocatori, potrà dedicarsi agli acquisti. A fare da contraltare a questa strategia di mercato da 'spending review' è il fatto che diversi degli obiettivi messi nel mirino della società rosanero, nel frattempo, scelgono lidi diversi rispetto alla Sicilia. Esempio recente è quello del centrocampista greco di proprietà del Bologna Lazaros Christodulopulos, richiesto da Iachini e seguito a lungo da Franco Ceravolo, che con molta probabilità si accaserà al Verona per una cifra vicina a 1,3 milioni di euro.

Sfuggito Lazaros il Palermo tiene invece sempre d'occhio il compagno di squadra del greco sia al Bologna che nella nazionale ellenica, impegnata oggi negli ottavi di finale contro la Costa Rica.  Si tratta di Panagiotis Konè, centrocampista offensivo con spiccate doti realizzative, per cui i rosanero dovranno però battere la forte concorrenza della Lazio che, con Pioli come allenatore, spinge per avere il giocatore in biancoceleste. La cifra messa sul piatto dal Bologna è di cinque milioni di euro dunque i rosa dovranno decidere nelle prossime settimane se muoversi o meno per fare un'offerta che convinca i felsinei.

Uno di quei giocatori che invece potrebbe vestire la maglia del Palermo nella prossima stagione è Leonardo Pavoletti. L'attaccante 25enne in prestito quest'anno al Varese, dove ha realizzato la bellezza di 24 reti contribuendo alla salvezza dei lombardi, è di proprietà del Sassuolo. Nella società emiliana, che in attacco può già contare su ben cinque attaccanti di ruolo (Berardi, Zaza, Floccari, Sansone e Floro Flores), il ragazzo di Livorno troverebbe dunque le porte sbarrate. Ecco perchè Franco Ceravolo starebbe intavolando un discorso con i neroverdi sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Su Pavoletti, che due stagioni fa fu proprio uno degli artefici della storica promozione del Sassuolo in serie A, c'è l'interesse del Leeds di Cellino e Salerno, che disse no a Zamparini nel ruolo di uomo mercato. L'attaccante toscano in Sicilia andrebbe a rilevare la casella lasciata vacante da Lafferty andandosi a giocare finalmente le sue chance nel palcoscenico della massima serie. Tutti gli indizi portano ad una felice chiusura della trattativa già nelle prossime settimane anche se si dovrò convincere prima il calciatore.

Un'altro ex Sassuolo che piace tanto alla dirigenza di viale del Fante è Luca Marrone. Iachini non ha nascosto l'interesse per il 24enne classe Juventus, capace di ricoprire in campo diversi ruoli, e che potrebbe arrivare in Sicilia in prestito o all'interno dell'operazione che vedrebbe Abel Hernandez trasferirsi a Torino con i bianconeri. Al momento è tutto in stand-by visto che la 'Vecchia Signora' sta valutando anche l'interesse di altre formazioni di serie A per il suo giovane gioiello.

In fatto di talenti in erba i rosanero ne blindano uno già in casa. Per il terzino marocchino Achraf Lazaar, acquistato a gennaio dal Varese, la società rosanero avrebbe infatti acquistao anche la seconda parte del cartellino, valutata 700 mila euro, chiudendo l'operazione complessivamente ad 1 milione di euro. Il riscatto di Lazaar, che con il Palermo ha firmato un contratto triennale, libera a questo punto l'esterno svizzero Fabio Daprelà. Per l'ex Brescia ci sarebbero sirene provenienti dalla Germania con l'Amburgo interessato al giocatore.

 

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php