Live Sicilia

il mercato del palermo

Il Siena offre Emeghara
Lotta a due per Cigarini


Articolo letto 2.302 volte
bologna, christodulopulos, cigarini, emeghara, marrone, mercato, palermo, parma, viviano, zamparini, Sport, Palermo
Innocent Emeghara

Il club bianconero avrebbe offerto al Palermo il cartellino dell'attaccante nigeriano naturalizzato svizzero e che nell'ultima stagione ha giocato nel Livorno. Per Luca Cigarini c'è la forte concorrenza del Sassuolo. Ufficiale: Viviano rientra dal prestito all'Arsenal.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Sabato 12 giugno parte la nuova avventura del Palermo, targato Beppe Iachini, che a distanza di una stagione tornerà a calcare i campi della serie A. Il gruppo rosanero, che svolgerà la propria preparazione fra l'Austria e l'Alto Adige, si è dato appuntamento a Coccaglio, in provincia di Brescia, per poi trasferirsi a Bad Kleinkirchheim in vista della prima parte del proprio ritiro. Per quella data mancheranno diversi protagonisti dell'ultima promozione, vedi Troianiello e Lafferty volati rispettivamente al Bologna e al Norwich City, mentre al loro posto ci saranno nuovi elementi utili per la massima serie.

Fra questi potrebbe esserci Innocent Emeghara. L'attaccante nigeriano naturalizzato svizzero (classe '89) rappresenta infatti l'ultima idea in casa rosanero per rinforzare l'attacco della prossima stagione. Emeghara, reduce dalla non esaltante esperienza a Livorno proveniente da Siena, è stato proposto al club di viale del Fante dalla stessa società senese che con la sua cessione vorrebbe rimpinguare le proprie casse. Iachini, che ha allenato il giocatore due stagioni fa proprio in bianconero, conosce bene le qualità di Emeghara. Il 25enne nato a Lagos infatti alla grande forza fisica unisce uno scatto bruciante che, in più d'una occasione, ha punito le retroguardie della serie A. La società rosanero valuterà dunque l'offerta del Siena per il calciatore che nella sua carriera ha vestito anche le maglie di Grasshoppers e Lorient oltre a quelle della nazionale Under 21 e maggiore svizzera.

Ma i rosa non guardano soltanto al reparto offensivo. Iachini nell'ultimo vertice a Vergiate, col presidente Zamparini e l'uomo mercato Franco Ceravolo, è stato chiaro: la squadra necessita di almeno sei rinforzi, due per ogni reparto. Ecco perchè in queste ore, che precedono la campanella dell'inizio ufficiale delle trattative, proprio l'ex ds del Guangzhou si sta muovendo per accontentare le richieste del tecnico di Ascoli Piceno, specialmente a centrocampo. I nomi in pole sono sempre gli stessi: Cigarini dell'Atalanta, Lazaros Christodulopulos del Bologna e le new entry Rigoni del Chievo Verona e Marrone con la Juventus.

Per il centrocampista degli orobici c'è da registrare il sorpasso del Sassuolo che offre a Cigarini l'opportunità d'avvicinarsi molto alla sua casa natale (il giocatore è nato a Montecchio Emilia). Il Palermo in ogni caso non molla la pista che porta all'ex Napoli e Siviglia, in quanto lo ritiene fondamentale nel possibile modulo di gioco di Iachini. Discorso simile per il greco del Bologna, impegnato attualmente negli ottavi di finale del mondiale in Brasile con la sua nazionale, e su cui è piombato anche il Parma di Pietro Leonardi proponendo uno scambio alla pari con Gianni Munari. I rossoblu hanno preso tempo in attesa che il giocatore torni dalla spedizione brasiliana. Per Luca Rigoni l'agente Claudio Pasqualin ha confermato l'interesse da parte del Palermo: "È un giocatore che ha disputato una grande stagione - ha dichiarato a Sudpress - quindi è normale che molti club siano interessati a lui. Tra questi c'è anche il Palermo che ha chiesto informazioni. Vediamo cosa succederà nelle prossime settimane".

Capitolo portieri. Emiliano Viviano è nuovamente un giocatore del Palermo. L'Arsenal, società in cui l'estremo difensore si trovava in prestito, ha infatti comunicato con una nota ufficiale sul proprio sito la lista di giocatori per cui non ha rinnovato il contratto, fra questi c'è anche l'ex di Bologna e Fiorentina. Per Viviano, che al Palermo trova la porta sbarrata dalla presenza di Sorrentino e Ujkani, potrebbe a questo punto aggregarsi al gruppo in ritiro per poi essere ceduto a titolo temporaneo in una nuova società.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php