Live Sicilia

il mercato del palermo

Hernandez, spunta la Juve
Sirene tedesche per Bolzoni


Articolo letto 1.559 volte
bolzoni, ceravolo, germania, hernandez, juventus, marrone, paratici, zamparini, Sport, Palermo
Abel Hernandez

Sull'attaccante uruguaiano si è mossa la società bianconera che vorrebbe battere la concorrenza dell'Inter. Ai rosanero sarebbe stato proposto il cartellino di Luca Marrone più un conguaglio economico. Per Francesco Bolzoni c'è l'interesse di Werder Brema e Hoffenheim.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Per Abel Hernandez inizia a muoversi qualcosa. L'attaccanre uruguaiano, fresco del passaggio agli ottavi di finale dei mondiali in Brasile proprio ai danni della nazionale italiana, sarebbe entrato nel radar della Juventus di Antonio Conte. Secondo radiomercato Hernandez, ormai destinato all'addio con il Palermo, rappresenta l'identikit adatto che i bianconeri stanno cercando per ricoprire il ruolo di attaccante esterno. Sul giocatore, seguito negli ultimi mesi anche dall'Inter, sembra dunque aprirsi un derby per accaparrarsi le prestazioni della 'Joya' rosanero.

Ecco perchè la 'Vecchia Signora' nelle ultime ore avrebbe intensificato i contatti con il club siciliano. Sul tavolo delle trattative i bianconeri avrebbero messo il cartellino di Luca Marrone, in prestito quest'anno al Sassuolo e di rientro a Torino, più un sostanzioso conguaglio economico. Marrone, prodotto del vivaio juventino già seguito da Verona e Genoa, piace molto al Palermo e sopratutto al tecnico Beppe Iachini, che col talento classe '90 potrebbe inserire un importante tassello di qualità in un centrocampo attualmente molto muscolare. Franco Ceravolo e Fabio Paratici, coordinatore dell’area tecnica bianconera, starebbero trattando sulla base di un prestito con diritto di riscatto che si aggira intorno ai cinque milioni di euro, anche se la Juventus spinge sull'inserimento dell'intero cartellino con una riduzione sostanziale del conguaglio. Con l'imminente apertura del mercato la trattativa potrebbe decollare in poche settimane.

Proprio a centrocampo il club di viale del Fante registra l'interesse di un paio di club della Bundesliga per Francesco Bolzoni. Per il mediano, legato ai colori rosanero per altri tre anni, Werder Brema e Hoffenheim avrebbero fatto un sondaggio. Difficile in questo caso che il Palermo decida di privarsi di un'importante pedina del proprio scacchiere come già accaduto con Kyle Lafferty, passato per circa sei milioni agli inglesi del Norwich. Nel settore offensivo non si registrano sostanziali novità con Ceravolo che lavora sottotraccia per piazzare il colpo giusto (con Bergessio favorito rispetto ai sogni Matri e Giovinco). Nella lotteria dei papabili per prendere il posto dell'ex ds del Guangzhou, si annota nel frattempo un nome nuovo. Si tratta di Daniele Delli Carri, ex direttore sportivo di Pescara e Genoa, che va ad inserirsi nella lista già composta dai vari Angelozi, Braida e Corvino.

Capitolo ritiro. Primi dettagli sul raduno rosanero in Austria. La formazione di Iachini si presenterà sabato 12 luglio a Coccaglio, località in provincia di Brescia, dove sosterrà le visite mediche prima di trasferirsi a Bad Kleinkirchheim. Martedi 15 i rosa sosterranno il loro primo allenamento. Il ritiro proseguirà poi dal 28 luglio sino al 15 agosto a Storo (Alto Adige), dove è già prevista un'amichevole di lusso con un top club.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php